Bonus INPS da 2400 euro, al via le domande fino al 31 maggio 2021

E' ufficiale. Per richiedere il Bonus INPS da 2.400€ c'è tempo fino al 31 maggio 2021. Lo conferma la Circolare del 2021 n. 65 .

di , pubblicato il
E' ufficiale. Per richiedere il Bonus INPS da 2.400€ c'è tempo fino al 31 maggio 2021. Lo conferma la Circolare del 2021 n. 65 .

E’ ufficiale. Per richiedere il Bonus INPS da 2.400€ c’è tempo fino al 31 maggio 2021. Lo conferma la Circolare del 2021 n. 65 appena pubblicata dall’Istituto previdenziale che indica le istruzioni normative per il bonus destinato a lavoratori occasionali, stagionali e dello spettacolo.

L’INPS ha specificato che tutti coloro che nel 2020 hanno già beneficiato dell’indennità riceveranno automaticamente la somma per il 2021 senza bisogno di inoltrare la richiesta o di trasmettere altri moduli.

Nel 2020, alcune categorie escluse dal bonus sono incluse quest’anno per via delle modifiche introdotte dal Decreto Sostegni. Di conseguenza, chi non ha potuto richiedere l’indennità lo scorso anno può farlo nel 2021 inviando espressa richiesta all’Istituto previdenziale online.

Vediamo in dettaglio chi sono i beneficiari, quali sono i requisiti necessari, come e quando fare domanda per chi non ha ottenuto il bonus nel 2020.

Bonus INPS da 2400€: chi può richiederlo

La platea di beneficiari nel 2021 si è ampliata.

I beneficiari del Bonus INPS sono i lavoratori:

– stagionali e in somministrazione (turismo e stabilimenti termali);

– stagionali dipendenti di settori diversi da quelli suddetti;

– autonomi a prestazione occasionale:

– dello spettacolo;

– a tempo determinato (turismo e stabilimenti termali);

– intermittenti;

– addetti alle vendite a domicilio.

Requisiti

I requisiti sono stati semplificati rispetto allo scorso anno: ad esempio, anche i lavoratori dello spettacolo con reddito superiore a 50mila euro (reddito limite per il 2020) e fino a 75.000 euro potranno ottenere l’indennità. Devono essere iscritti al Fondo pensioni lavoratori dello spettacolo e aver versato almeno 30 giorni di contributi tra il 1 gennaio 2019 e il 23 marzo 2021 che scendono a 7 giorni se i redditi sono inferiori a 35.000 euro.

I lavoratori stagionali e intermittenti devono dimostrare di aver terminato involontariamente il rapporto lavorativo nel periodo compreso tra il 1 gennaio 2019 e il 23 marzo 2021.

I lavoratori occasionali devono essere iscritti alla Gestione Separata INPS almeno dal 23 marzo 2021 ed aver versato almeno un contributo mensile tra il 1 gennaio 2019 e il 23 marzo 2021.

I titolati di partita IVA addetti alle vendite a domicilio devono essere iscritti alla Gestione Separata INPS e, nel 2019, devono aver riportato un reddito superiore a 5.000 euro.

Bonus INPS da 2.400€: come e quando fare domanda

I nuovi beneficiari potranno inoltrare la domanda all’INPS a partire da questa settimana (la data esatta verrà comunicata a breve) entro il 31 maggio 2021.

La richiesta può essere inviata online collegandosi al sito istituzionale INPS autenticandosi mediante PIN, SPID, CIE (Carta di identità elettronica) o CNS (Carta nazionale dei servizi).

In alternativa, il bonus può essere richiesto contattando il numero verde 803 164 o (da rete mobile) il numero 06 164164.

Chi ha già usufruito del Bonus INPS nel 2020 non dovrà fare nulla: l’importo di 2.400 euro verrà accreditato automaticamente tramite bonifico.

Il Bonus INPS è incompatibile con il Bonus collaboratori sportivi.

Argomenti: ,