Bonus gas, luce e acqua 2021 automatici: ecco tutti i requisiti per avere gli sconti

Bonus gas, luce e acqua 2021 automatici: ecco tutti i requisiti per avere gli sconti senza che sia più necessario presentare la domanda. Ecco come fare a partire dal rispetto dei limiti Isee.

di , pubblicato il
Bonus per redditi bassi: quali sono automatici e per quali va fatta domanda

Per i bonus gas, luce e acqua 2021 automatici, ecco tutti i requisiti per avere gli sconti. Perché dall’1 luglio del 2021 basta avere l’Isee aggiornato al fine di poter ricevere gli sconti in bolletta. E questo senza che sia necessario ogni anno ripresentare la domanda al Comune. In altre parole, con i bonus gas, luce e acqua 2021 automatici, proprio a partire dall’1 luglio del 2021, viene superato il meccanismo di erogazione degli sconti su richiesta. Sconti introdotti già da molti anni a favore delle famiglie che versano in condizioni di disagio economico.

Bonus gas, luce e acqua 2021 automatici: ecco tutti i requisiti per avere gli sconti

Per avere gli sconti automatici, ed applicati direttamente in bolletta, su gas, luce e acqua, le famiglie devono prima di tutto rispettare il limite Isee. Limite che è attualmente fissato a massimi 8.265 euro. Limite che però si innalza fino a 20.000 in caso di famiglie numerose. Ovverosia, per i nuclei familiari con almeno 4 figli a carico.

Rientrano nell’automatismo del bonus su energia elettrica, gas e acqua, inoltre, pure tutte le famiglie che sono titolari di pensione di cittadinanza. Oppure di reddito di cittadinanza. E questo perché le famiglie che rispettano i requisiti per percepire la pensione di cittadinanza o il reddito di cittadinanza rispettano pure quelli relativi all’accesso al bonus gas, energia elettrica ed acqua.

In più, rientrano nell’automatismo, che consiste nell’erogazione degli sconti in bolletta, pure le famiglie dove uno dei componenti del nucleo risulta essere titolare di un’utenza di fornitura ad uso domestico. Sempre per energia elettrica, acqua e gas. Oppure, sempre per usi domestici, usufruisce di una fornitura centralizzata attiva per acqua e gas.

E questo semplicemente aggiornando ogni anno la Dichiarazione sostitutiva unica (Dsu) ai fini del rilascio dell’Isee.

Quando valgono i bonus 2021 sull’energia elettrica, sul gas e sul servizio idrico

Per ogni tipo di bonus in bolletta erogato in automatico, inoltre, solo uno dei componenti del nucleo familiare può riceverlo. L’ammontare dello sconto, applicato direttamente sulle somme da pagare in bolletta, varia in base alla composizione del nucleo familiare. L’importo del bonus, infine, ogni anno viene aggiornato dall’ARERA. Che è l’Autorità di regolazione per energia reti e ambiente.

Argomenti: ,