Bonus famiglie numerose da luglio 2016: istruzioni ed erogazione

Come funzionerà l'erogazione del nuovo Bonus Famiglie destinato ai nuclei familiari con 4 o più figli minori? Ecco le istruzioni dell'INPS.

di , pubblicato il
Come funzionerà l'erogazione del nuovo Bonus Famiglie destinato ai nuclei familiari con 4 o più figli minori? Ecco le istruzioni dell'INPS.

A un anno dalla sua introduzione finalmente decolla il nuovo Bonus Famiglia 2016 dedicato alle famiglie numerose che sarà messo in pagamento dal prossimo luglio.   Il Bonus famiglie numerose, introdotto dalla Legge di Stabilità 2015, porterà ai nuclei familiari con 4 o più figli , già titolati dell’assegno familiare per i 3 figli minori concesso dal comune seconda le legge 448 del 23 dicembre 1998 all’articolo 65, e con un Isee non superiore a 8500, un bonus di 500 euro spendibili per l’acquisto di beni e servizi.

  Il Bonus è volto a contribuire alle spese di mantenimento dei figli e sarà messo in pagamento, così come indicato dalla Circolare dell’INPS numero 70 del 2016, a partire dal mese di luglio 2016.  

Come si ottiene il Bonus Famiglia 500 euro?

Per ottenere l’assegno di 500 euro destinato alle famiglie con 4 o più figli, non bisogna presentare ulteriore domanda rispetto a quella già presentata al proprio Comune per ricevere l’assegno per i 3 figli minori. La procedura dovrà essere svolta dagli uffici comunali che dovranno, entro il 31 maggio 2016, inserire le richieste di pagamento relative alle domande già presentate per assegno con 3 figli minori per l’anno 2015.   Se la nascita del quarto figli, o la sua adozione, fosse, invece avvenuta in un momento successivo alla presentazione della domanda di assegno al Comune per i 3 figli minori, il genitore richiedente deve presentare una nuova DSU, la dichiarazione che va presentata ai fini dell’ottenimento dell’ISEE, per vedersi riconoscere il Bonus Famiglie numerose per i mesi spettanti.   La Dsu aggiornata va presentata dal genitore richiedente entro il 31 maggio 2016. La nuova DSU non va presentata se successivamente alla domanda di assegno per nucleo familiare con almeno 3 figli minori si sia presentata una nuova DSU nell’anno 2015 o 2016 dalla quale risultino presenti almeno 4 figli con meno di 18 anni di età.   Se per il 2015 risultano presenti 4 figli minori solo per un certo numero di mesi (questa possibilità si presenta qualora la nascita del 4 figli o il compimento della maggiore età di uno dei 3 minori sia avvenuta nel corso del 2015) il bonus sarà erogato soltanto per i mesi nei quali risultino a carico del richiedenti i 4 figli minori di 18 anni (considerando la frazione di mese come intero).

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: ,

I commenti sono chiusi.