Bonus facciate 2022, attenzione cosa cambia: la guida Enea per i lavori dell’anno prossimo

Bonus facciate 2022, attenzione cosa cambia: la guida Enea per i lavori dell'anno prossimo. Ma attenzione massima pure ad un aspetto chiave, ecco quale.

di , pubblicato il
Bonus facciate 2022, attenzione cosa cambia: la guida Enea per i lavori dell'anno prossimo

Sul bonus facciate 2022, attenzione cosa cambia: la guida Enea per i lavori dell’anno prossimo. Precisamente, la guida, aggiornata al mese di luglio del 2021, è quella che è stata pubblicata sul sito Internet dell’Agenzia delle Entrate. E che rappresenta, di conseguenza, il nuovo punto di riferimento aggiornato sugli interventi agevolati da qui alla fine dell’anno, ed eventualmente anche per il bonus facciate 2022.

Dato che, al pari del superbonus 110%, il bonus facciate 2022 offre una detrazione corposa per abbellire i palazzi. Visto che è pari al 90% dei costi sostenuti. Con il vantaggio rappresentato dal fatto che la misura è aperta a tutti. Così come per il bonus facciate 2022 non ci sono limiti massimi di spesa da rispettare. In più, pure per il bonus facciate, al posto delle detrazioni, ci sono le due alternative. Ovverosia, la cessione del credito oppure lo sconto diretto in fattura.

Bonus facciate 2022, attenzione cosa cambia: la guida Enea per i lavori dell’anno prossimo

Nel parlare di bonus facciate 2022, c’è da dire che manca ancora l’ufficialità della proroga. Ad oggi, infatti, la scadenza della misura è fissata al 31 dicembre del 2021. Pur tuttavia per il bonus facciate, e lo stesso dicasi per altri superbonus edilizi, è probabile che arrivi il rinnovo.

Probabilmente questo sarà contenuto nella legge di Stabilità che tra non molto il Governo italiano guidato dal presidente del Consiglio Mario Draghi sarà chiamato a mettere a punto.

La guida delle Entrate per i lavori che rendono gli edifici più belli

Detto questo, aspettando il bonus facciate 2022, la guida delle Entrate per i lavori da qui alla fine dell’anno è preziosa sotto tanti aspetti. A partire dal conoscere quali sono tutti gli interventi agevolabili, e passando per le zone interessate e per quelle escluse.

E lo stesso dicasi per le condizioni di cumulabilità del bonus facciate con altri bonus edilizi. Perché con i lavori del bonus facciate gli edifici non solo diventano più belli, ma in genere aumenta pure il loro valore sul mercato immobiliare.

Argomenti: