Bonus edicole 2021, domande a partire dal 1° settembre

Gli esercenti che intendono accedere al bonus edicole possono presentare domanda al Dipartimento per l’Informazione e l’Editoria dal 1° settembre.

di , pubblicato il
bonus edicole

L’articolo 1, comma 609, della legge 30 dicembre 2020, n. 178, ha prorogato la misura del cosiddetto bonus edicole, con alcune modifiche, anche per gli anni 2021 e 2022, nel limite di spesa di 15 milioni di euro per ciascuno dei due anni. E’ possibile fare domanda per il bonus edicole a partire dal 1° settembre e non oltre il 30 settembre 2021. Vediamo meglio di cosa si tratta e come presentare domanda nei termini consentiti.

Bonus edicole, cos’è e a chi spetta

Il Decreto Sostegni-bis, come già detto in apertura, ha apportato qualche importante modifica al bonus edicole.

Nel dettaglio, da quest’anno, possono accedere al bonus gli esercenti attività commerciali che operano esclusivamente nel settore della vendita al dettaglio di giornali, riviste e periodici e le imprese di distribuzione della stampa che riforniscono di giornali quotidiani o periodici rivendite situate nei comuni con popolazione inferiore a 5.000 abitanti e nei comuni con un solo punto vendita.

Da quest’anno, inoltre, saranno ammesse anche le spese, pagate nell’anno precedente, per l’acquisto o il noleggio di registratori di cassa o registratori telematici e di dispositivi Pos.

Domande dal 1° settembre

Gli esercenti che intendono accedere al bonus edicole possono presentare domanda al Dipartimento per l’Informazione e l’Editoria tra il 1° settembre ed il 30 settembre 2021.

Le domande possono essere presentate esclusivamente per via telematica, attraverso un’apposita procedura disponibile nell’area riservata del portale impresainungiorno.gov.it, accessibile, previa autenticazione via Sistema Pubblico di Identità Digitale (SPID), Carta Nazionale dei Servizi (CNS), Carta d’Identità Elettronica (CIE), dal percorso di menù “Servizi on-line” -> “Presidenza del Consiglio dei ministri – Dipartimento per l’informazione e l’editoria” -> “Credito di imposta edicole”.

 

Articoli correlati

Argomenti: ,