Bonus doccia, rubinetti e scarico: nuove detrazioni per chi ristruttura il bagno cambiando i sanitari?

Bonus rubinetti, soffione doccia e scarichi bagno: quali spese per la sostituzione sanitari si possono portare in detrazione dal 2020 se passa l'emendamento?

di , pubblicato il
Bonus rubinetti, soffione doccia e scarichi bagno: quali spese per la sostituzione sanitari si possono portare in detrazione dal 2020 se passa l'emendamento?

Tra i numerosi emendamenti alla Manovra 2020 e al Collegato fiscale spunta anche quello che è stato ribattezzato come bonus rubinetti (valido anche per i soffioni doccia e per gli scarichi del bagno). Abbiamo visto più volte che la semplice sostituzione dei sanitari non costituisce ristrutturazione del bagno e, quindi, non può essere portata in detrazione (può dare diritto, invece, al bonus mobili se abbinata a ristrutturazione). Il cd bonus rubinetti rappresenterebbe un’estensione dell’ecobonus 2020 (confermato in misura del 65% della spesa) su interventi di efficientamento energetico.

Bonus rubinetti e soffione doccia: importo detrazione e requisiti

L’emendamento che amplia l’ecobonus con il bonus rubinetti punta in sostanza a ridurre l’impatto ambientale dei bagni e dei sanitari. La proposta parte dalle file dei democratici e punta ad estendere l’ecobonus anche alla sostituzione di rubinetti, soffioni della doccia, scarichi dei sanitari e altre componenti del bagno che potrebbero incidere sul consumo d’acqua. Emerge dunque l’obiettivo di ridurre l’impatto ambientale e l’impronta ecologica dei consumi in bagno.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: ,

I commenti sono chiusi.