Bonus disabili, assegno fino a 1.050 euro

L'Inps ha pubblicato il bando Inps Home Care Premium, un bonus disabile per la l'assistenza in casa, ecco chi ne ha diritto e quando fare domanda.

di , pubblicato il
Pensione APE Sociale requisiti

Bonus disabili con assegno fino a 1.050 euro al mese. Il bonus serve a garantire l’assistenza domiciliare a chi accudisce un disabile in casa. Pubblicato dall’Inps il bando biennale Home Care Premium, il bando è destinato ai dipendenti e pensionati della pubblica amministrazione, ai loro coniugi, parenti e affini di primo grado non autosufficienti.

Bonus disabili: il bando Home Care Premium

Il programma del bando 2017 è valido per due anni, inizierà il 1° luglio e si concluderà alla fine del 2018. Si prevede che darà assistenza a circa 30mila persone. Le domande devono essere presentare entro il 30 marzo ore  12. Entro il 20 aprile sarà pubblicata la graduatoria dei beneficiari.

Bonus disabili: beneficiari

I beneficiari del programma 2017 sono i dipendenti e i pensionati assicurati presso la gestione dipendenti pubblici, nonché, i loro coniugi, i parenti e gli affini di primo grado.
L’assegno disabili 2017 va da un minimo di 550 euro ad un massimo di 1.050 euro mensili. L’assegno è valutato in base all’invalidità del soggetto e alla situazione economica calcolata con l’Isee familiare di chi né fa richiesta.

Bonus disabili: prestazioni aggiuntive

Oltre all’assegno per disabili, il bando prevede anche servizi integrativi. Tali servizi sono erogati dalle Asl tramite convenzione stipulata con L’INPS.
Le prestazioni aggiuntive, vengono riconosciute in base alla percentuale di invalidità e di reddito ISEE, e prevedono:

  • supporto di psicologi, fisioterapisti e logopedisti;

servizi in strutture extra domiciliari

  • prestazioni presso i centri riabilitativi, di aggregazione giovanile, ecc.;
  • il trasferimento assistito per specifiche necessità; ecc.

Bonus disabili: domanda

Gli interessati, per accedere ai benefici, dovranno presentare domanda esclusivamente per via telematica entro le 12 del 31 marzo. Nella domanda viene richiesto l’ISEE, quindi i richiedenti dovranno già aver elaborato la relativa DSU che attesti l’ISEE.

Pensione e assegno di accompagnamento: cambia l’importo nel 2017, ultime novità

Assunzione disabile: cosa si intende per disabilità psichica e intellettiva | La Redazione risponde

Argomenti: , , ,