Bonus Covid19, tutti quelli attesi nei prossimi due mesi: oltre 200 decreti attuativi

Bonus Covid19, tutti quelli attesi nei prossimi due mesi: oltre 200 decreti attuativi. Tante misure del decreto Draghi Sostegni bis sono al palo, ecco quali.

di , pubblicato il
Bonus Covid19, tutti quelli attesi nei prossimi due mesi: oltre 200 decreti attuativi

Aggiornamento bonus Covid19, tutti quelli attesi nei prossimi due mesi: oltre 200 decreti attuativi. Perché ci sono ancora misure, varate con il decreto Sostegni bis, che a livello operativo sono al palo. Proprio perché mancano i rispettivi decreti di attuazione.

Tra i bonus Covid19 rimasti in ghiaccio ci sono, tra l’altro, il bonus occhiali ed il cosiddetto bonus rubinetti che è finalizzato al risparmio idrico. Ma c’è anche il nodo da sciogliere sul bonus auto elettriche e ibride plug-in. In quanto gli incentivi stanziati sono già esauriti. Ecco allora la panoramica su questi tre bonus.

Bonus Covid19, tutti quelli attesi nei prossimi due mesi: oltre 200 decreti attuativi

Nel dettaglio, aspettando il decreto attuativo che lo sblocchi, il bonus Covid19 occhiali è uno sconto secco di 50 euro. Praticamente, come il bonus Tv, si tratta di un voucher a parziale copertura del costo per l’acquisto di occhiali e di lenti correttive da vista. Lo sconto è praticato direttamente dall’esercente, ed è peraltro cumulabile con la detrazione 19% ai fini IRPEF.

Tra i bonus Covid19 ancora in ghiaccio, come sopra accennato, c’è pure quello sui rubinetti. Che è decisamente più alto rispetto a quello per l’acquisto di occhiali. In questo caso, infatti, il bonus rubinetti arriva fino a ben 1.000 euro. A copertura dei costi sostenuti per gli interventi in casa per il risparmio idrico. Per esempio, installando la rubinetteria che garantisce la riduzione dei flussi d’acqua. Ma anche, tra l’altro, sostituire i sanitari con altri aventi nuovi ed innovativi con i sistemi a scarico ridotto.

Incentivi auto elettriche ibride e plug-in esauriti, arriva il rifinanziamento?

Tra gli altri bonus Covid19, invece, è già sold-out per gli incentivi statali stanziati per l’acquisto di auto elettriche e ibride plug-in.

Con la filiera dell’automotive che ora preme per il rifinanziamento di una misura perfettamente in linea con gli obiettivi di transizione ecologica del Governo italiano.

Ma al momento tutto tace. Per la prima volta in Italia, tra l’altro, gli incentivi statali per l’acquisto di auto elettriche e ibride plug-in si sono esauriti prima. Rispetto agli altri previsti per le altre motorizzazioni.

Argomenti: