Bonus collaboratori sportivi, ci sono ancora problemi?

I soggetti beneficiari del bonus collaboratori sportivi sono gli stessi previsti dal Decreto Ristori quater (art. 11, Dl n. 157 del 2020).

di , pubblicato il
I soggetti beneficiari del bonus collaboratori sportivi sono gli stessi previsti dal Decreto Ristori quater (art. 11, Dl n. 157 del 2020).

Tra le categorie maggiormente colpite dalla crisi innescata dalla pandemia ci sono i gestori di palestre e i collaboratori sportivi.

Se il Decreto Ristori ha lasciato a “mani vuote” tante persone, il Decreto Sostegni ha stanziato ben 350 milioni di euro per i contributi a fondo perduto destinati ai lavoratori dello sport che hanno cessato o ridotto la loro attività a causa della crisi innescata dalla pandemia.

I soggetti beneficiari del bonus collaboratori sportivi sono gli stessi previsti dal Decreto Ristori quater (art. 11, Dl n. 157 del 2020).

Bonus Collaboratori Sportivi: quali sono i requisiti necessari?

Il Bonus Collaboratori Sportivi sarà erogato ai lavoratori impiegati con rapporti di collaborazione presso il Comitato Olimpico Nazionale (CONI), le federazioni sportive nazionali, il Comitato Italiano Paralimpico (CIP), le discipline sportive associate, le società e associazioni sportive dilettantistiche, gli enti di promozione sportiva riconosciuti dal CONI e dal CIP che hanno cessato, ridotto o sospeso la loro attività a causa dell’emergenza pandemica.

Il Bonus Collaboratori Sportivi spetta a tutti coloro che:

  • non sono percettori di Reddito di Cittadinanza e Reddito di Emergenza
  • non sono percettori di indennità Covid per professionisti e lavoratori con rapporto di collaborazione coordinata e continuativa,
  • non sono percettori di Cassa Integrazione Ordinaria (CIGO), Cassa Integrazione Straordinaria (CIGS), Cassa Integrazione in Deroga (CIGD),
  • non sono percettori d’indennità per lavoratori autonomi iscritti alle Gestioni speciali dell’Ago,
  • non sono percettori d’indennità per lavoratori dello spettacolo
  • non essere percettori di altro reddito da lavoro (autonomo, dipendente e assimilati).

Bonus Collaboratori Sportivi: importi

È la Società Italiana Sport e Salute che erogherà i Bonus collaboratori sportivi, i cui importi sono suddivisi in tre fasce:

  • duecento euro spettano a tutti coloro che hanno percepito compensi relativi ad attività sportive fino a 4.000 euro annui,
  • quattrocento euro spettano ai soggetti che hanno ricevuto compensi tra i 4.000 e i diecimila euro,
  • seicento euro spettano a tutti coloro che hanno ricevuto compensi superiori a diecimila euro.

L’importo spettante viene erogato a tutti coloro che sono in possesso di determinati requisiti e in maniera automatica sul conto corrente di chi aveva presentato l’istanza e aveva percepito il bonus nel 2020.

Bonus Collaboratori Sportivi: domanda

I nuovi soggetti istanti che non hanno percepito alcun bonus collaboratori sportivi nel 2020 possono presentare l’istanza dall’1 al 15 aprile 2021 tramite la piattaforma predisposta dal Ministero dell’Economia e delle Finanze insieme al Ministero per le Politiche giovanili e lo Sport.

Per accedere alla piattaforma è necessario inviare un SMS con il proprio Codice Fiscale al numero 3399940875, la password scelta in fase di registrazione e il codice univoco ricevuto via SMS.

Una volta effettuato l’accesso alla piattaforma, è necessario compilare la domanda di richiesta per vedersi erogato il Bonus collaboratori sportivi ed inoltrarla online.

Argomenti: ,