Bonus casa e eco incentivi 2019: tutte le novità del mese di aprile

Aprile mese di bonus: tutte le novità sugli eco incentivi e sulla comunicazione Enea per i bonus casa.

di , pubblicato il
Aprile mese di bonus: tutte le novità sugli eco incentivi e sulla comunicazione Enea per i bonus casa.

Segnaliamo due novità importanti che hanno caratterizzato il mese di aprile in tema di bonus, rispettivamente di bonus casa e di eco incentivi auto. Vediamole singolarmente.

Bonus casa 50 e 65%: comunicazioni dati ENEA

Sono online dal mese di marzo scorso i siti dell’ENEA ai quali inviare le comunicazioni obbligatorie dei dati relativi agli interventi edilizi conclusi nel 2019 e che rientrano nelle fattispecie che danno diritto alle detrazioni fiscali del 50% (ristrutturazioni edilizie) e del 65% (riqualificazione energetica edifici).


Ricordiamo che si tratta di un obbligo introdotto dalla Legge di Bilancio 2018 per alcuni specifici tipi di lavori per il risparmio energetico o che prevedono il ricorso a fonti rinnovabili. Tra questi, ad esempio: la sostituzione di infissi e serramenti, la coibentazione di pareti o pavimenti e coperture, la sostituzione di impianti tecnologici o di climatizzazione, l’installazione pannelli solari etc. ma anche l’acquisto di elettrodomestici se rientrante in  una ristrutturazione (bonus mobili). Per l’elenco completo si invita a leggere la lista tassativa degli interventi sul sito Enea.

Le comunicazioni vanno inviate ai rispettivi portali Enea entro 90 giorni dal termine dei lavori. Per lavori che si sono conclusi  nella finestra temporale che va dall’1/1/2019 all’ 11/3/2019, il conteggio dei 90 giorni parte da quest’ultima data e, quindi, la scadenza è fissata al 9/6/2019.

Eco incentivi auto elettriche o veicoli ibridi da aprile 2019

Inoltre dall’8 aprile scorso è possibile prenotare, attraverso i concessionari  auto, gli eco incentivi per acquisto di macchine a basse emissioni, elettrici o ibridi. Questi erano attivi da inizio marzo ma fino all’8 aprile mancava il via libera del Ministero dello sviluppo economico.

Leggi anche:

Quando sono partiti gli eco incentivi auto

Ricordiamo che gli incentivi per le auto variano da 1.500 a 6.000 euro (con possibilità di rottamazione dell’usato) ed è possibile usufruirne fino al 2021; per i motoveicoli gli eco incentivi prevedono una riduzione del 30% sul prezzo (fino a massimo 3.000 euro), fruibili solo per il 2019.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: ,