Bonus casa 2022 nella legge di Bilancio, tutto ma proprio tutto quello che c’è da sapere

Bonus casa 2022 nella legge di Bilancio, tutto ma proprio tutto quello che c'è da sapere. Per ristrutturare, per riqualificare e per il verde. Ma anche per rendere la propria casa più bella. Che sia in condominio oppure una villetta.

di , pubblicato il
Bonus casa 2022 nella legge di BIlancio, tutto ma proprio tutto quello che c'è da sapere

Ecco i bonus casa 2022 che sono stati inseriti dal Governo Draghi nella legge di Bilancio. Soffermandoci, in particolare, su tutto, ma proprio tutto quello che c’è da sapere. Dalle proroghe ad alcuni correttivi apportati alle misure. E passando pure per l’introduzione di nuovi vincoli per l’accesso ad alcuni bonus edilizi.

Nel dettaglio, tra i bonus casa del 2022 nella legge di Bilancio, la maxi-agevolazione regina è chiaramente rappresentata dal superbonus 110%. Che è stato prorogato per tutto il 2022 anche per le villette unifamiliari. Ma nel rispetto di limiti ISEE e limitatamente alle prime case. Così come è riportato in questo articolo.

Bonus casa 2022 nella legge di Bilancio, ecco tutto ma proprio tutto quello che c’è da sapere

Tra i bonus casa del 2022 nella legge di Bilancio, pure il bonus mobili sarà ancora fruibile dal prossimo anno. Con la detrazione fiscale che è sempre al 50%. Ma il limite massimo di spesa crolla praticamente di due terzi rispetto a quello fissato nel 2021. Visto che scenderà dal 2022 a 5.000 euro.

Tra i bonus casa del 2022 nella legge di Bilancio, inoltre, trovano la proroga pure il bonus ristrutturazioni, l’ecobonus, il bonus verde ed il sismabonus. Con uno stanziamento complessivo cumulato che si aggira per tutti i bonus edilizi sui 37 miliardi di euro circa.

E questo perché, tra l’altro, il superbonus ci sarà pure nel 2025 anche se con un’aliquota ridotta. Precisamente, dal 110% al 70% nel 2024. E superbonus al 65% nel 2025. Fermo restando che, iniziando i lavori incentivati con un’aliquota, questa sarà mantenuta anche se successivamente per il superbonus, prima della fine dei lavori, sarà scattata la riduzione.

Pure il bonus facciate si salva con la manovra del Governo italiano

Tra i bonus casa del 2022 nella legge di Bilancio, si salva davvero in extremis pure il bonus facciate.

Che in prima battuta, infatti, rischiava di non essere prorogato. Pur tuttavia la detrazione fiscale, che è al 90% fino al 31 dicembre del 2021, dal prossimo anno sarà ridotta. Precisamente, il bonus facciate per il 2022 sarà al 60%.

Argomenti: , , , , , , ,