Bonus Bollette 2022: luce e gas si potranno pagare in 10 rate, ma non per tutti

Con il bonus bollette, le famiglie in difficoltà potranno dividere in 10 rate le bollette di luce e gas relative al primo trimestre 2022.

di , pubblicato il
bonus bollette

La stangata sulle prossime bollette fa paura, e così il governo ha stanziato in Manovra altri 1,8 miliardi di euro per il contenimento degli effetti degli aumenti dei prezzi delle utenze elettriche e del gas.
Il bonus bollette sarà così rafforzato e si prevede la possibilità di pagare le utenze in 10 rate. Ecco a chi spetta il nuovo bonus e come farne richiesta.

Bonus Bollette, cos’è e a chi spetta

Il governo ha pensato di rafforzare il bonus bollette (anche detto bonus sociale) per contenere gli effetti degli aumenti delle utenze di luce e gas.
In particolare, nel primo trimestre 2022 saranno annullati gli oneri di sistema per le utenze della luce fino a 16kwh. Lo sconto sarà applicato automaticamente da Arera.
Possono accedere al bonus:

  • i nuclei familiari con Isee non superiore ai 8.265 euro (innalzato rispetto agli anni passati, in cui era stabilito a 8.107,50 euro);
  • i nuclei familiari con almeno 4 figli a carico e Isee non superiore ai 20 mila euro;
  • i titolari di reddito o pensione di cittadinanza;
  • i soggetti con gravi malattie che ricorrono ad apparecchiature elettromedicali per il mantenimento in vita.

Gli oneri di sistema saranno annullati anche per le piccole imprese come bar e artigiani.
Le famiglie in difficoltà con i pagamenti, inoltre, potranno dividere in 10 rate le bollette di luce e gas in arrivo tra il 1° gennaio e il 30 aprile del 2022.
Infine, al gas metano verrà applicata un’aliquota Iva del 5 per cento per i mesi di gennaio, febbraio e marzo 2022.

 

Bonus bollette, articoli correlati

Argomenti: ,