Bonus bolletta luce e gas: nuove iniziative, chi può richiederlo e a quanto ammonta

Il bonus sociale luce e gas sembra non decollare ma chi davvero può richiederlo e quali sono le iniziative per farlo conoscere?

di Chiara Lanari, pubblicato il
Il bonus sociale luce e gas sembra non decollare ma chi davvero può richiederlo e quali sono le iniziative per farlo conoscere?

Il bonus bolletta che prevede sconti e agevolazioni per le famiglie povere o con redditi bassi, detto anche bonus sociale luce e gas, non ha raggiunto i risultati sperati e poche famiglie lo hanno richiesto nonostante la situazione di disagio.

Chi può richiedere il bonus e quanto si risparmia

Il bonus bolletta sarebbe utilizzato solo da un terzo delle famiglie che potrebbero richiederlo, ciò significa che la maggior parte non lo fanno e le motivazioni potrebbero essere diverse: la non conoscenza dell’agevolazione, il pensiero di non rientrare nei parametri o addirittura la pigrizia nell’affrontare la burocrazia . Prima di tutto bisogna sapere che per poter ottenere il bonus elettrico bisogna avere un Isee non superiore a 8.107,5 euro mentre per le famiglie che hanno più di 3 figli a carico la soglia sale a 20mila euro di Isee. L’agevolazione luce consiste in uno sconto di 125 euro l’anno per le famiglie fino a 2 componenti e 153 euro all’anno per quelle da 3 o 4 componenti e 184 euro per i nuclei familiari formati da più di 4 componenti. Per il bonus gas si parla di agevolazioni di minimo 34 euro l’anno fino a 273 euro a seconda di quante persone sono presenti nel nucleo familiare.

Le nuove iniziative

Come dicevamo il bonus sociale luce e gas sembra non aver ottenuto il riscontro sperato e così AGSM, multiutility per produzione e distribuzione di energia elettrica, gas e servizi di smart city, e le ACLI provinciali di Verona hanno pensato ad un sistema per incentivarlo per chiarire il funzionamento e rendere più semplice l’accesso a quelle famiglie che possono richiederlo ma non lo fanno. Per ora si tratta di un’iniziativa che riguarda Verona ma nel prossimo futuro potrebbe allargarsi ad altre realtà; la creazione di un vademecum informativo e un ufficio in cui ottenere assistenza per la pratica Isee con la possibilità di fissare un appuntamento con un consulente CAF ACLI, oltre ad un numero telefonico, 800 552866, per avere informazioni.

Leggi anche: Bollette gas e luce: aumentano gli aventi diritto al bonus, chi può chiedere lo sconto in bolletta?

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Fisco e tasse, Bonus e detrazioni, Altri Bonus