Bonus Bicicletta: novità sulla presentazione del nuovo Portale, ma ancora non ci siamo

La piattaforma per richiedere il Bonus Bicicletta sarà realizzata da Sogei ma non vedrà la luce prima di metà luglio.

di , pubblicato il
La piattaforma per richiedere il Bonus Bicicletta sarà realizzata da Sogei ma non vedrà la luce prima di metà luglio.

Il bonus bicicletta o bonus mobilità sostenibile consiste, sostanzialmente, in uno sconto del 60% per l’acquisto di una bicicletta, fino a un massimo di 500 euro. L’acquisto riguarda:

  • biciclette nuove (tradizionali o a pedalata assistita);
  • monopattini elettrici;
  • hoverboard;
  • altri mezzi di trasporto alternativi.

Il Bonus avrà efficacia (anche) retroattiva, basterà conservare il documento giustificativo di spesa. Bisognerà presentare i documenti giustificativi, leggi: “Bonus bici anche senza fattura? Documenti: basterà lo scontrino purché parlante (anche per acquisti già fatti)“.

Ad ogni modo, ad oggi non è ancora disponibile la piattaforma online che consentirà di richiedere il bonus bicicletta. Ecco le ultime novità.

 

Come funziona?

Una volta caricata la fattura sul portale del bonus bicicletta (non ancora disponibile), il rimborso del 60 per cento della spesa fino ad un massimo di 500 euro avverrà in pochi giorni, massimo una settimana, sul conto corrente del cittadino che avrà inserito il proprio iban sul portale. Varrà l’ordine cronologico di caricamento.

In una seconda fase, invece, lo sconto verrà applicato direttamente in fattura e sarà lo stesso negoziante ad essere rimborsato in un secondo momento.

Il rimborso potrò essere richiesto entro 60 giorni da quando il portale sarà attivo, mentre chi otterrà il buono sconto dovrò spenderlo entro 30 giorni.

Come già detto, ad oggi, la piattaforma del bonus bicicletta non è ancora disponibile, e forse il suo lancio subirò ulteriori ritardi.

Questa piattaforma verrà realizzata da Sogei e, secondo le ultime dichiarazioni del Ministro dell’Ambiente, Sergio Costa, non dovrebbe vedere la luce prima di metà luglio.

Staremo a vedere gli sviluppi della vicenda.

 

Potrebbe anche interessarti:

 

 

Argomenti: