Bonus bebè e famiglia, ritardi e liste di attesa: in arrivo nuovi fondi

Bonus bebè e bonus famiglia: cosa sapere sullo stato dei pagamenti e il motivo delle domande in ritardo. Aggiornamenti e punto della situazione.

di Alessandra De Angelis, pubblicato il
Bonus bebè e bonus famiglia: cosa sapere sullo stato dei pagamenti e il motivo delle domande in ritardo. Aggiornamenti e punto della situazione.

Ci scrivono molte famiglie, da Milano e non solo, per avere aggiornamenti su bonus famiglia e bonus bebè: ecco cosa sapere sullo stato dei pagamenti, le risorse a disposizione e le tempistiche delle erogazioni di questa agevolazioni.

Bonus famiglia: nuovi fondi

Da un lato c’è il bonus famiglia, il contributo di 1.800 euro (150 euro al mese) per figlio, che viene concesso in due rate da 900 euro e assegnato a seguito della verifica di specifici requisiti, sia in caso di gravidanza sia in caso di adozione. La scadenza era fissata a fine giugno scorso ma la Giunta regionale, su proposta dell’assessore alle Politiche per la Famiglia, la Genitorialità e le Pari Opportunità, Silvia Piani ha confermato lo stanziamento di nuovi fondi. Si tratta di un milione e 850 mila euro per soddisfare l’intero numero di richieste per il Bonus Famiglia. Ricordiamo che al bando sono ammesse domande da aree geografiche che fanno riferimento alle Agenzia di Tutela della Salute di Bergamo, Brescia, della Città Metropolitana di Milano, di Pavia e, infine, all’ATS della Val Padana.

Bonus bebè, ancora ritardi nei pagamenti

Non riguarda solo la Lombardia invece ma i genitori che hanno fatto domanda da tutta Italia, la preoccupazione per i ritardi nei pagamenti del bonus bebè. Purtroppo ci continuano ad arrivare segnalazioni su mancati pagamenti del bonus bebè arretrati. Dall’Inps le indicazioni restano sempre le stesse, ovvero di verificare lo stato di avanzamento della domanda e attendere. Attese che, come intuibile, vanno contro la ratio dell’agevolazione che, invece, dovrebbe servire ad aiutare i genitori a sostenere le spese nei primi mesi.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Bonus e detrazioni, Bonus Bebè, Bonus Famiglia