Bonus bebè 2021, senza ISEE aggiornato l’importo è ridotto al minimo

Promemoria importante per chi beneficia del bonus bebè: a gennaio scatta l'obbligo di ISEE aggiornato. Ecco per chi

di , pubblicato il
rinnovo isee per il bonus bebè

Con messaggio numero 4819 del 22 dicembre 2020, l’INPS ha ricordato ai genitori che hanno beneficiato del bonus bebè lo scorso anno, la necessità di rinnovo ISEE per non confermare l’importo spettante. La conseguenza della mancata presentazione della DSU aggiornata a partire dal 1° gennaio per il calcolo del bonus bebè 2021, comporta infatti la riduzione in automatico alla somma minima riconosciuta per legge (80 euro, 96 euro in caso di secondo figlio). Una dimenticanza che può costare diversi euro al mese, fino ad aprile.

 INPS – Messaggio numero 4819 del 22 dicembre 2020

Assegno di natalità (c.d. Bonus bebè) per i nati nel 2020, di cui all’articolo 1, comma 340, della legge 27 dicembre 2019, n. 160. Presentazione della DSU 2021 per il rilascio dell’ISEE 2021 necessario al calcolo della rata mensile di assegno.

Il bonus bebè 2021 viene calcolato sull’ISEE aggiornato

Coloro che sono diventati genitori, anche adottivi, nel 2020 hanno avuto o hanno la possibilità di chiedere il bonus bebè riconosciuto fino al compimento del primo anno di età o del primo anno di ingresso in famiglia del figlio. La Legge di Bilancio ha confermato il bonus bebè per il 2021 (anno di transizione perché a luglio entrerà in vigore il cd assegno unico per la natalità che racchiude i diversi bonus figli in un sussidio universale). Per i nati nel 2021 le due misure coesisteranno. Ma torniamo alle nascite dello scorso anno e alla necessità di rinnovare l’iSEE.

 

Per il bonus bebè la normativa richiede la presentazione dell’ISEE una tantum. Tuttavia, e nel messaggio l’Inps lo chiarisce esplicitamente, a cavallo di un nuovo anno la documentazione sul reddito del nucleo familiare andrà rinnovata.

Chi non ottempera a questo onere non perde il diritto al bonus bebè ma si vedrà l’importo ridotto al minimo erogabile.

La decurtazione si protrae fino a che non viene rinnovata la DSU.

Quando sarà integrato il bonus bebè 2021

Eventuali maggiorazioni spettanti (per riportare il bonus bebè all’importo coerente con il reddito familiare), saranno riconosciute solo dopo la presentazione della DSU dalla quale si possa estrarre un ISEE minorenni. Eventuali precedenti rate saranno riconosciute al minimo importo del bonus bebè e non saranno integrate retroattivamente.

Argomenti: ,