Bonus baby sitting 2016: chi può presentare domanda?

Chi può richiedere il bonus baby sitting di 600 euro al mese?

Patrizia Del Pidio

bonus baby sitter

Il Bonus baby sitting è stato confermato anche per il 2016 ed è rivolto a tutte le mamme lavoratrici che, rinunciando al congedo parentale, preferiscono tornare al lavoro usufruendo di un aiuto economico.   Quindi per le mamme che rinunciano alla maternità facoltativa c’è la possibilità di fruire di un bonus mensile di 600 euro (per le lavoratrici parasubordinate è erogato soltanto per 3 mesi).   A poter presentare domanda sono :

  • le lavoratrici dipendenti del settore pubblico e privato
  • le lavoratrici parasubordinate
  • le libere professioniste iscritte alla gestione separata

La domanda può essere presentata negli 11 mesi che seguono il termine del congedo di maternità obbligatorio. La domanda va presentata direttamente online sul sito dell’INPS utilizzando il modulo presente al percorso : concorsi e gare–>sezione elenco avvisi—> istruzioni per la presentazione della domanda voucher-asili nido 2016. Per poter compilare il modulo bisogna essere in possesso del Pin dispositivo e in possesso del modello Isee 2016 (si ricorda che alla data del 15 gennaio 2016 tutti i modelli Isee 2015 sono scaduti). La tempistica per inoltrare la domanda scade il 31 dicembre 2016 ma bisogna tener presente che i bonus saranno erogati fino all’esaurimento dei fondi messi a disposizione, ovvero 20 milioni di euro per il 2016. I bonus possono essere utilizzati per coprire le spese di baby sitting o per le rette di asili nido pubblici o privati.

Argomenti:   Bonus Bebè

Commenta la notizia



GUIDA: Bonus Bebè

SULLO STESSO TEMA

Send this to friend