Bonus auto, ripartono gli incentivi: ecobonus fino al 2022

Altri 57 milioni di bonus auto per veicoli elettrici e ibridi, sconti fino al 2022. Prenotazioni sul sito del Mise.

di , pubblicato il
Bonus auto usate, prenotazione partite: le regole per non perdere lo sconto

Riparte il bonus auto. Dal 14 settembre è possibile prenotare gli incentivi (ecobonus) per l’acquisto di veicoli con emissioni 0-60g/km di CO2 sul sito http://ecobonus.mise.gov.it.

Ad annunciarlo è il Ministero dello Sviluppo Economico precisando che con il decreto Infrastrutture sono stati riallocati 57 milioni di euro nel fondo bonus auto che prevede fino a 6.000 euro per acquisto auto a basse emissioni.

Bonus auto, fondi esauriti

Come noto, i fondi stanziati dal governo per il bonus auto sono esauriti da tempo. Si attende quindi che con la prossima legge di bilancio vengano proposti nuovi ecobonus per l’acquisto di nuovi veicoli a basso impatto ambientale. In particolare auto elettriche o ibride

Grazie al bonus auto è stato possibile dare impulso al rinnovo del parco macchine togliendo di mezzo i veicoli più vecchi con la rottamazione. Svecchiamento che però si è fermato quasi subito per rapido esaurimento dei fondi.

Del resto l’acquisto di un’auto elettrica o ibrida plug-in resta ancora proibitivo e per molti automobilisti è impensabile sostituire l’automobile senza adeguati sconti. Probabile quindi che il bonus auto (eco bonus) sarà riproposto anche nel 2022. Anche grazie ai fondi del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (Pnrr) votato a politiche green.

Altri 57 milioni da spendere

A parte gli incentivi ancora disponibili per l’acquisto di auto benzina e diesel Euro 6, cioè a basse emissioni inquinanti, il Mise ha sbloccato oggi altri 57 milioni di euro di fondi da utilizzare per elettrico e ibrido.

Si tratta di fondi inizialmente destinati al cosi detto “extrabonus” per l’acquisto di auto elettriche o ibride. Un bonus auto supplementare di 1.000 euro, che può arrivare a 2.000 euro nel caso di rottamazione dell’usato.

Il Mise informa anche che sono stati prolungati i termini per il completamento delle prenotazioni in corso per i veicoli di categoria M1, M1 speciali, N1 e L. Per quelle inserite sulla piattaforma dal 1 gennaio al 30 giugno 2021 sarà possibile fino al 31 dicembre 2021. Mentre per quelle inserite dal 1 luglio al 31 dicembre 2021 sino al 30 giugno 2022.

Argomenti: ,