Bonus auto: quanto spetta per le macchine nuove e per quelle usate. Differenze

Le nuove risorse statali per i bonus auto sono destinate questa volta anche all’usato con contestuale rottamazione. Requisiti e limiti di spesa.

di , pubblicato il
Bonus e incentivi rottamazione auto usate 2021, perché di seconda mano è bello

Nuovi bonus auto ai nastri di partenza. E’ in fase di conversione in legge il Decreto Sostegni bis da 40 miliardi che dovrebbe confermare il rinnovo per gli incentivi auto 2021.

Per il comparto è prevista una dota finanziaria di 250 milioni di euro (eco bonus) disponibile fino al 31 dicembre 2021. Soldi che potranno essere impiegati come sconto per acquistare auto elettriche, ibride o a basso tasso di emissioni inquinanti. Ma anche di seconda mano Euro 6.

Bonus auto usate, limite di spesa

I fondi saranno infatti fruibili, questa volta, anche per l’acquisto di autoveicoli usati. Il bonus auto è quindi esteso per la prima volta anche al comparto delle auto di seconda mano, purché rispettino certi requisiti sulla normativa antinquinamento.

In altre parole, non tutte le auto usate potranno rientrare negli sconti previsti dal decreto Sostegni bis. Solo quelle immatricolate da pochi anni e che rispettano la normativa europea e italiana sull’impatto ambientale (Euro 6).

La dote finanziaria per l’acquisto di auto usate è di 100 milioni di euro, quasi la metà del budget complessivo stanziato dal governo. Il limite di spesa per l’acquisto di un’auto usata con rottamazione obbligatoria è però di 25.000 euro.

Gli incentivi per le auto nuove

Per l’acquisto di auto nuove, con o senza rottamazione dell’usato, è previsto il resto del budget. In tutto si tratta di 150 milioni di euro. Di questi, 50 milioni sono destinati all’acquisto di auto nuove per la fascia di emissioni 0-60 g/km, cioè le auto elettriche e ibride.

Gli altri 100 milioni di bonus auto, invece, sono destinati all’acquisto di auto con emissioni di CO2 comprese fra 61 e 135 g/km (auto benzina e diesel, mild-hybrid e full-hybrid).

Gli incentivi saranno così riconosciuti ai soli acquirenti privati:

  • 0-20 g/km auto nuove senza rottamazione: 4.000 euro Ecobonus Stato + 1.000 euro extrabonus Stato + 1.000 euro (+Iva) dealer;
  • 0-20 g/km auto nuove con rottamazione: 6.000 euro Ecobonus Stato + 2.000 euro extrabonus Stato + 2.000 euro (+Iva) dealer;
  • 21-60 g/km auto nuove senza rottamazione: 1.500 euro Ecobonus Stato + 1.000 euro extrabonus Stato + 1.000 euro (+Iva) dealer;
  • 21-60 g/km auto nuove con rottamazione: 2.500 euro Ecobonus Stato + 2.000 euro extrabonus Stato + 2.000 euro (+Iva) dealer;
  • 61-135 g/km auto nuove con rottamazione: 1.500 euro Stato + 2.000 euro (+Iva) dealer;
  • 0-60 g/km auto usate con rottamazione: 4.500 euro;
  • 61-90 g/km auto usate con rottamazione: 3.000 euro;
  • 91-160 g/km auto usate con rottamazione: 2.500 euro.
Argomenti: ,