Bonus auto: la macchina rottamata deve essere intestata alla stessa persona che acquista la nuova

Molte sono le domande che gli automobilisti si stanno ponendo sul Bonus Auto. Deve essere intestata alla stessa persona che acquista?

di , pubblicato il
Molte sono le domande che gli automobilisti si stanno ponendo sul Bonus Auto. Deve essere intestata alla stessa persona che acquista?

Molte sono le domande che gli automobilisti italiani si stanno ponendo sullEcobonus o Bonus Auto. Per assicurarsi gli incentivi è assolutamente necessario demolire un’auto di proprietà? Oppure può essere rottamata anche un’auto di un altro intestatario (con il suo consenso)? Rispondiamo ad un quesito pervenuto in Redazione:

“Buongiorno, ho una vecchia auto a me intestata che vorrei rottamare per comprare una macchina a mio figlio neopatentato. Posso comunque accedere al bonus auto?”.

Bonus Auto: nuovi incentivi statali per chi vuole acquistare un’auto nuova

In arrivo un nuovo plafond di incentivi auto per l’anno 2021. Per sostenere la ripresa del settore dell’automobile, è stata annunciata una nuova tranche di incentivi pari a 57,5 milioni di euro, destinata all’acquisto di auto con emissioni fra 0 e 60 g/km di CO2, utile per consentire la demolizione del parco circolante inquinante.

Per accedere agli incentivi validi fino al 31 dicembre 2021, bisognerà rottamare una vecchia auto immatricolata prima del gennaio 2011 o che abbia 10 anni nel periodo in cui si decide di beneficiare dell’agevolazione statale.

Bonus Auto: la vettura deve essere intestata all’acquirente dell’auto usata?

L’auto da rottamare deve intestata all’acquirente dell’auto usata o a un suo familiare convivente risultante dallo stato di famiglia da almeno 12 mesi.

Pertanto, il lettore che ci chiede se possa rottamare una vecchia auto per acquistarne una nuova per il figlio neopatentato può accedere all’agevolazione statale.

In altre parole, l’auto da rottamare per usufruire dell’Ecobonus o del Bonus Auto non deve essere intestata per forza alla persona che acquista la vettura nuova, ma anche a un familiare che convive nella stessa abitazione.

È importante che il figlio conviva con il genitore da almeno 12 mesi.

Per dimostrare che l’altro intestatario faccia davvero parte dello stesso nucleo familiare, è necessario presentare un’autocertificazione dello stato di famiglia.

Bonus Auto con Rottamazione: a quanto ammonta l’incentivo?

Il Bonus Auto con rottamazione è pari a:

  • 6000 euro Ecobonus Stato + 2.000 euro extrabonus Stato + 2.000 euro (+Iva) dealer per auto con emissioni fino a 20 g/Km;
  • 2500 euro Ecobonus Stato + 2.000 euro extrabonus Stato + 2.000 euro (+Iva) dealer per auto con emissioni fino a 60 g/Km;
  • 1500 euro Ecobonus Stato + 2.000 euro (+Iva) dealer per auto fino a 135 g/Km.

Come richiedere Bonus Auto?

È possibile richiedere il bonus auto collegandosi al portale dedicato. È necessario compilare due form: nel primo vengono chiesti Partita IVA e numero REA del concessionario, nel secondo i dati anagrafici del richiedente.

Si riceve una PEC di conferma dell’attivazione.

Argomenti: Nessuno