BONUS ASILO NIDO

Bonus asilo nido, oggi click day: dalle ore 10 la domanda ma vince chi arriva primo

Click day per il bonus asilo nido: si parte oggi alle ore 10 ma la domanda è una corsa contro il tempo. Ecco le ultimissime da sapere.

Condividi su
Seguici su
di Alessandra De Angelis, publicato il
Click day per il bonus asilo nido: si parte oggi alle ore 10 ma la domanda è una corsa contro il tempo. Ecco le ultimissime da sapere.

Anche per il bonus asilo nido è arrivato il tanto atteso click day per l’invio della domanda. Da oggi, 17 luglio 2017, a partire dalle ore 10 circa, il sistema accetterà le richieste per il rimborso delle rette degli asili nido sostenute dai genitori di bambini nati o adottati dal 1° gennaio del 2016.

Attenzione però: il bonus asilo nido non è soggetto ad Isee ed è già stato previsto che il numero di domande supererà lo stanziamento disponibile (circa 144 milioni di euro). Ecco perché si parla di corsa contro il tempo o click day per il bonus nido: chi invia per primo la domanda battendo gli altri sul tempo avrà maggiori possibilità di ottenere l’importo spettante.

Bonus asilo nido: nessun vincolo di reddito ma sono previste condizioni

Ogni anno in Italia nascono circa cinquecentomila bambini. Pur non essendo previsti requisiti di reddito, comunque, ci sono alcune condizioni importanti da rispettare che si possono ricavare dal bando per il bonus nido.

Prima di tutto occorre avere la cittadinanza italiana oppure quella di una Nazione comunitaria. In alternativa, può essere considerato sufficiente il permesso di soggiorno per i bambini di stranieri extracomunitari. E’ inoltre necessaria la residenza in Italia e il genitore che compila la domanda dovrà essere lo stesso che paga la retta dell’asilo nido.
Ricordiamo, da ultimo, che oltre al bonus nido tradizionale previsto come rimborso delle rette dell’asilo, è prevista la possibilità di ottenere il bonus anche i servizi all’infanzia ricevuti nella propria abitazione qualora il bambino sia affetto da gravi patologie che gli impediscano di frequentare l’asilo.

Leggi anche:

Tre cose importanti da sapere sul bonus asilo nido

Condividi su
Seguici su
Argomenti: Bonus asilo nido

I commenti sono chiusi.