Bonus asili nido: 1000 euro ai bimbi nati nel 2016

Bonus asili nido da 1000 euro annui: a chi spetta e con quali altre misure è comulabile?

Patrizia Del Pidio

Bonus asilo nido
Bonus asilo nido

Arriva l’Ok del Governo sulla misura contenuta nella Legge di Bilancio 2017 che stanzia un bonus di 1000 euro per i bambini nati nel 2016: il bonus asili nido.

L’assegno, su base annua, è corrisposto su 11 mensilità e serve a dare un sostegno alle famiglie per il pagamento delle rette di asili nido pubblici o privati.

Il bonus asili nido potrà essere percepito per un massimo di 3 anni poichè è riferito ad una platea di bambini con età compresa tra 0 e 3 anni (ovvero quelli che frequentano l’asilo nido).

Bonus asilo nido: a chi è erogato?

La fruizione del bonus asilo nido è sganciata dall’accertamento Isee e dal reddito dei genitori, può, quindi, essere fruito da tutti i genitori dei nuovi nati per un limite massimo di 144milioni di euro per l’anno 2017 e di 250milioni di euro per il 2018.

Per tutti i bambini che sono impossibilitati alla frequenza dell’asilo nido il decreto attuativo del bonus prevede “l’introduzione di forme di supporto presso la propria abitazione in favore dei bambini al di sotto dei tre anni, affetti da gravi patologie croniche.”.

La fruizione del bonus asilo nido non può essere cumulata con la fruizione del voucher baby sitting mentre dovrebbe essere pienamente cumulabile con il bonus bebè.

Bonus nascita 800 euro

Si ricorda che la Legge di Bilancio 2017 è stata introdotta anche la misura una tantum di 800 euro per la nascita o l’adozione  senza soglie di reddito. Il bonus, una tantum, viene corrisposto al compimento del settimo mese di gravidanza o all’atto di adozione del bambino.

Argomenti:   Altri Bonus

Commenta la notizia



STORIE: Altri Bonus

SULLO STESSO TEMA
DAL RESTO DEL SITO

Send this to friend