Bonus agosto e settembre, quelli in scadenza e quelli nuovi: le date da segnare per le domande

Bonus agosto e settembre, quelli in scadenza e quelli nuovi: le date da segnare per le domande. Per non farsi trovare impreparati, ecco una sventagliata di agevolazioni da cogliere al volo al ritorno dalle ferie.

di , pubblicato il
Bonus agosto e settembre, quelli in scadenza e quelli nuovi, le date da segnare per le domande

Sui bonus agosto e settembre 2021, quelli in scadenza e quelli nuovi: le date da segnare per le domande per non farsi trovare impreparati. Anche perché, al ritorno dalle ferie, ci sono agevolazioni da cogliere al volo, rientrando nei requisiti previsti, un po’ su tutto.

Dagli incentivi per la rottamazione dei vecchi televisori al bonus per i 18enni. E passando, tra i bonus agosto e settembre 2021, per la fruizione del bonus vacanze e per il cosiddetto bonus terme. Ma c’è pure il bonus affitti e l’assegno temporaneo per i figli minori. Facendo attenzione, per ogni misura, a presentare la domanda entro e non oltre i termini previsti.

Bonus agosto e settembre 2021, quelli in scadenza e quelli nuovi: le date da segnare per le domande

Nel dettaglio, per i bonus agosto e settembre 2021, i termini di accesso all’incentivo rottamazione Tv fino a 100 euro sono già aperti. Il bonus potrà essere richiesto fino al 31 dicembre del 2022. Ma è alto il rischio che le risorse stanziate finiscano prima.

Per il bonus 18enni, i nati nel 2002 potranno richiedere un voucher da 500 euro. Ma attenzione, sui bonus agosto e settembre 2021, alla scadenza che è ravvicinata. Ovverosia, domanda bonus cultura entro e non oltre il prossimo 31 agosto del 2021. Con il bonus cultura 500 euro che poi si potrà spendere fino al mese di febbraio del 2022.

Il bonus vacanze, richiesto ed ottenuto entro la fine dello scorso anno, si potrà spendere fino e non oltre il 31 dicembre del 2021. Mentre per il bonus terme, che è tra le ultimissime agevolazioni bonus agosto e settembre 2021 istituite in ordine di tempo, la data di inizio per la presentazione delle domande è quella dell’1 ottobre del 2021.

Contributo affitti calmierati e assegno INPS temporaneo per i figli minori, attenzione al rispetto delle scadenze

Per il bonus rinegoziazione affitti, fino ad un massimo di 1.200 euro a favore dei proprietari di immobili, le domande dovranno essere presentate entro e non oltre il 6 settembre del 2021. Attenzione, tra i bonus agosto e settembre 2021, pure all’assegno temporaneo INPS per i figli minori. In quanto solo presentando la domanda entro il 30 settembre del 2021 si potranno incassare pure gli arretrati a partire dallo scorso mese di luglio.

Argomenti: ,