Bonus affitti, si allarga la platea dei potenziali beneficiari

Gli aventi diritto possono beneficiare del bonus affitti per i mesi di marzo, aprile e maggio. vediamo meglio di cosa si tratta.

di , pubblicato il
Locazioni brevi, arriva la banca dati: obblighi e sanzioni per i gestori

Buone notizie per i commercianti in difficoltà economica a seguito dell’emergenza epidemiologica del Coronavirus, nel Decreto di maggio, il cosiddetto decreto rilancio, sarà previsto un nuovo Bonus affitti.

A confermarlo è stato lo stesso ministro dell’Economia e delle Finanze, Roberto Gualtieri, in audizione in Parlamento.

In merito a questo nuovo bonus, cominciano a trapelare le prime conferme. Sostanzialmente, si tratta di tre diversi tipi di bonus affitti, allargato a una platea più ampia di potenziali beneficiari. Vediamo meglio di cosa si tratta.

 

Bonus affitti allargata la platea dei beneficiari

Secondo quanto è possibile leggere nel testo della bozza del decreto rilancio in via di approvazione, vi sarebbero tre diversi tipi di bonus affitti:

  • Un credito di imposta pari al 60% per il canone di locazione di immobili ad uso non abitativo destinato alle partite iva che hanno subito una diminuzione del fatturato di almeno il 50 per cento rispetto all’anno precedente, con ricavi non superiori a 5 milioni di euro nel periodo d’imposta 2019. Questa tipologia di agevolazione spetta anche agli enti non commerciali, compresi gli enti del terzo settore e gli enti religiosi civilmente riconosciuti;
  • Un credito di imposta del 30% in caso di contratti di servizi a prestazioni complesse o di affitto d’azienda, anche in questo caso per ottenere il bonus è necessario che i soggetti abbiano subito un calo del fatturato del 50 per cento rispetto all’anno precedente;
  • Un credito di imposta dal 30% al 60%, per le strutture alberghiere indipendentemente dal volume di affari registrato nel periodo d’imposta precedente.

Gli aventi diritto possono beneficiare di questo bonus per i mesi di marzo, aprile e maggio.

 

Potrebbe anche interessarti:

 

 

Argomenti: ,