Bonus acqua 2015 – 2016: come ottenerlo e quando scade

Come si fa ad accedere al Bonus Acqua 2015 -2016? Scadenze, requisiti e modalità dell'agevolazione.

di , pubblicato il
Come si fa ad accedere al Bonus Acqua 2015 -2016? Scadenze, requisiti e modalità dell'agevolazione.

Anche per il pagamento delle fatture idriche esiste una agevolazione per le famiglie numerose o a basso reddito, il bonus acqua 2015 – 2016. E’ possibile, grazie a questo bonus, ottenere uno sconto direttamente nella bolletta dell’acqua, ma visto che la fornitura idrica è regolata dal servizio idrico locale che deve rispondere all’Autorità idrica Regionale, il bonus famiglie relativo alla bolletta dell’acqua varia da regione a regione. Per ogni regione , infatti, la delibera del bonus è facoltativa ed ha termini e modalità di accesso differenti. A differenza del bonus luce e gas, il bonus acqua dipende interamente dal gestore locale per cui esiste la possibilità che in alcune regioni i requisiti richiesti siano alcuni e il altre regioni siano differenti, così come il modo di somministrazione del bonus può variare da regione a regione. Ai fini del riconoscimento del bonus acqua, però in generalmente i requisiti richiesti sono:

  • La residenza poiché il bonus viene riconosciuto soltanto per l’abitazione principale
  • L’abitazione non deve appartenere alle categorie catastali A1, A7, A9
  • Si deve rispettare il limite di reddito Isee richiesto (fissato in modalità locale).

  In ogni caso per chi vuole accedere ai bonus acqua regionali il consiglio è sempre di consultare i siti istituzionali della propria Regione e Comune anche per sapere la data di scadenza entro la quale presentare la richiesta per poter fruire dell’agevolazione. Bonus Acqua 2015 – 2016 Lazio Bonus Acqua 2015 – 2016 Piemonte

Argomenti: