Bonus 800 euro per i lavoratori dello sport: definite nuove scadenze, si rischia di perdere l’indennità

Ecco le scadenze, oltre la quali, le dichiarazioni per l’erogazione del bonus 800 euro per 3i lavoratori dello sport d devono intendersi definitive.

di , pubblicato il
Ecco le scadenze, oltre la quali, le dichiarazioni per l’erogazione del bonus 800 euro per 3i lavoratori dello sport d devono intendersi definitive.

Sport e Salute sta lavorando per consentire l’accesso alla misura del cosiddetto bonus 800 euro per i lavoratori dello sport senza lasciare indietro nessuno.

Attraverso un comunicato del 6 dicembre 2020, la stessa società ha reso noto che, per rispettare l’ordine cronologico delle istanze e per osservare il limite di spesa imposto, si rende necessario stabilire una scadenza, oltre la quale, “ogni dichiarazione degli Istanti al pari dei dati forniti devono intendersi definitivi”. Vediamo meglio di cosa si tratta.

Come ottenere il bonus 800 euro

Per i soggetti già beneficiari delle indennità per i mesi di marzo, aprile, maggio, giugno o novembre è prevista la procedura di erogazione automatica.

Non è necessaria la presentazione della domanda per il mese di dicembre, ma questi soggetti riceveranno una mail con una procedura guidata che gli consentirà di confermare la permanenza dei requisiti richiesti dalla legge oppure di rinunciare all’indennità.

Al contrario, i soggetti che non siano già stati beneficiari delle precedenti indennità, potranno presentare la relativa domanda entro il 7 dicembre 2020.

La domanda, che dovrà essere compilata esclusivamente attraverso la piattaforma informatica sul sito di Sport e Salute, prevede una procedura d’invio in tre fasi. Si legga: Bonus 800 euro per i lavoratori dello sport: Al via la presentazione delle domande. Ecco la procedura.

Attenzione alle scadenze

Dovendo garantire una durata ragionevole del procedimento, anche per rispettare l’ordine cronologico di esame delle istanze e per osservare il limite di spesa imposto, Sport e salute spa, attraverso un comunicato del 6 dicembre 2020, definisce alcune nuove scadenze, oltre la quali, le dichiarazioni degli Istanti devono intendersi definitive.

In particolare:

  • il termine ultimo per ogni modifica delle dichiarazioni rilasciate in merito alla sussistenza dei requisiti relativi alle indennità è stabilito alla data del 15 dicembre 2020;
  • è possibile modificare l’indirizzo e-mail dove ricevere le comunicazioni entro 15 gennaio 2021;
  • il termine ultimo per modificare l’IBAN presso il quale effettuare il bonifico di erogazione dell’indennità é stabilito alla data del 15 gennaio 2021;
  • infine, per venire incontro a tutti coloro che non hanno interagito con il link presente nelle 3 mail mandate per l’erogazione automatica di novembre 2020 e che non hanno sfruttato la possibilità di entrare in piattaforma concessa anche a chi sosteneva di non aver ricevuto la mail, offriamo ancora una volta la possibilità di conferma, con termine ultimo 15 dicembre 2020.

Articoli correlati

Bonus 600 euro e bonus 800 euro, aggiornamenti sulle indennità ai Collaboratori Sportivi

Bonus 800 euro per i lavoratori dello sport: Al via la presentazione delle domande. Ecco la procedura

Argomenti: ,