Bonus 500 euro da Euronics: esclusione dei pc in negozio penalizzante. La richiesta

Euronics per il bonus 500 euro pc nei negozi: la richiesta

di , pubblicato il
bonus-500-euro-negozi

Escludere dal bonus 500 euro negozi come Euronics, leader nelle offerte di pc, è penalizzante non solo per i rivenditori ma anche per i clienti finali che, in questo modo, sono obbligati ad accettare le condizioni degli operatori per usufruire del voucher. Lo ha detto Maurizio Minuti, presidente del gruppo Euronics, prendendo posizione contro la scelta del ministero dello Sviluppo economico (per le regole di accesso si veda il sito Infratel Italia).

 

“un evidente danno per i consumatori che non potranno liberamente scegliere i prodotti e le migliori offerte presenti nel libero mercato”.

Bonus 500 euro e scelta del pc: cosa dice la legge

Minuti richiama le indicazioni del regolamento UE del 2015 che riconoscono la libera scelta degli utenti finali nell’acquisto del pc. E sul punto si sarebbe espressa anche l’AGCOM , l’autorità per le garanzie nelle comunicazioni. La delibera 348/18 ha riscontrato in questo limite del decreto, “un passo indietro difficilmente comprensibile”.

Di qui l’appello al ministro dello sviluppo economico Stefano Patuanelli.

Un’esclusione che, oltre a penalizzare i consumatori finali, non renderebbe giustizia all’impegno di Euronics e altre catene di tecnologia, durante questi difficili mesi di pandemia.

Offerte Euronics e negozi aperti durante il lockdown

Minuti ricorda a tal proposito che la maggior parte dei punti vendita Euronics in Italia è rimasta aperta durante il lockdown, per fornire ai clienti i prodotti elettrici ed elettronici ma anche i servizi essenziali abbinati come l’assistenza post-vendita e le riparazioni. Il boom dello smartworking e le lezioni a distanza hanno reso questi servizi cruciali durante la pandemia. Così come fondamentale oggi è avere una connessione ad internet.

La richiesta del presidente del gruppo al governo, alla quale verosimilmente si aggiungeranno anche altri rivenditori, è di includere nel programma del bonus 500 euro, la possibilità di far usare il voucher pc anche in questo canale di vendita.

Argomenti: ,