Bonus 500 euro: come usarlo nell’emergenza Coronavirus

Bonus cultura ai tempi del coronavirus: come si può usare e che cosa cambia.

di , pubblicato il
Bonus cultura ai tempi del coronavirus: come si può usare e che cosa cambia.

Il bonus da 500 euro per chi ha compiuto 18 anni nel 2019 è fruibile a partire dallo scorso 5 marzo. In attesa di sapere quando sarà pubblicato il decreto ministeriale per coloro che diventano maggiorenni nel 2020 (ricordiamo che i fondi sono già stati stanziati), rispondiamo ai dubbi di alcuni giovani lettori che ci hanno scritto per sapere in che modo l’emergenza coronavirus possa incidere nell’utilizzo del bonus 500 euro 18enni. Ci sono limitazione ulteriori da considerare?

Come abbiamo visto più volte negli articoli di approfondimento dedicati, il bonus 18enni è noto anche come bonus cultura proprio perché serve a finanziare questo ambito fondamentale dello sviluppo. La cultura è intesa in senso ampio: include acquisto di libri ma anche di biglietti per eventi culturali (cinema, teatro, spettacoli, musei, monumenti, gallerie, etc) e l’iscrizione a corsi di musica, teatro, lingue straniere. Per tutte queste voci di spesa (l’elenco completo si trova sul sito www.18app.italia.it) l’ APP/borsellino virtuale permette di generare buoni spesa elettronici da stampare.

Bonus studenti 500 euro: che cosa cambia con il coronavirus

Veniamo alla situazione attuale dovuta al coronavirus. Le regole ufficialmente non cambiano ma è chiaro che, visti i divieti, al momento non sussiste la possibilità di comprare biglietti per spettacoli ed eventi musicali e culturali, mostre etc. dato che sono sospesi, cancellati e/o annullati e che musei e altri luoghi di possibile assembramento sono chiusi.

Per quanto riguarda il metodo di pagamento l’uso dell’app per il bonus studenti è invece in piena regola, anzi evitando il contatto con i contanti è tra le soluzioni più sicure.

Da ultimo ricordiamo la possibilità di usare il bonus 18enni per acquisti online.

Anche alla luce di quanto detto si valutano anche possibilità di ampliare gli acquisti con il bonus.

 

Argomenti: ,