Bonus 110 in condominio: quale APE conta se la classi tra appartamenti sono diverse

Lavori agevolati al 110 in condominio: cosa succede se la certificazione APE dei signoli appartamenti non corrisponde

di , pubblicato il
APE-condominio

Supponiamo che un condominio si interessi al bonus 110 per i lavori. Tra i requisiti, come più volte visto, c’è il salto di due classi energetiche, valore che viene confermato da certificazione APE pre e post lavori. Nel caso del condominio, però, ci si potrebbe chiedere quale valore rileva nell’ipotesi in cui le singole ape degli appartamenti che lo compongono siano diverse? Come si calcola l’APE di un condominio?

 

Tendenzialmente L’APE è riferita ad una unità immobiliare.
L’articolo 6 del D.Lgs.192/2005 prevede però l’ipotesi in cui occorra calcolarla su più unità in un unico documento.

Come si calcola l’APE del condominio di più unità immobiliari

In questo caso l’attestato farà riferimento ad una unità rappresentativa e i valori riportati nell’ape vengono ad essa riferiti.

 

Lo riportiamo per intero: Art. 6 (Attestato di prestazione energetica, rilascio e affissione)
4. L’attestazione della prestazione energetica può riferirsi a una o più unità immobiliari facenti parte di un medesimo edificio. L’attestazione di prestazione energetica riferita a più unità immobiliari può essere prodotta solo qualora esse abbiamo la medesima destinazione d’uso, la medesima situazione al contorno, il medesimo orientamento e la medesima geometria e siano servite, qualora presente, dal medesimo impianto termico destinato alla climatizzazione invernale e, qualora presente, dal medesimo sistema di
climatizzazione estiva. 

Per approfondire leggi anche:

Lavori 110 e salto di due classi energetiche: la certificazione APE del condominio

Argomenti: ,