Bollo auto, rischio aumenti? Ecco chi potrebbe pagare di più

Bollo auto europeo: correttivi al calcolo necessari per impedire aumenti a chi usa l'utilitaria tutti i giorni per andare a lavoro.

di Alessandra De Angelis, pubblicato il
Bollo auto legge 104

Se dovesse essere approvato il bollo auto europeo si pagherà di più o di meno? Aldilà delle motivazioni che stanno spingendo a considerare la riforma della tassa automobilistica è questa la domanda che più interessa agli automobilisti. L’idea, come abbiamo già avuto modo di vedere, è quella di prevedere un bollo auto uguale per tutti i Paesi dell’Unione Europea. Un passaggio graduale ovviamente: vediamo a chi potrebbe convenire.

Bollo auto: confronto costi prima e dopo

Oggi, secondo i dati aggiornati, in Italia il costo per mantenere una macchina (dalla revisione al bollo auto) mediamente è di 1500 euro a persona. Il nuovo bollo auto europeo non dovrebbe dipendere dalla potenza del motore ma solo dai km percorsi. Chi più guida, più paga. Tuttavia non è escluso che sarà considerato il fattore extra legato all’inquinamento. Ma il parametro determinante saranno i km percorsi. Tenere sotto controllo questi ultimi verosimilmente comporterà l’installazione di una scatola nera nelle vetture. Non è ancora chiaro se per l’installazione della scatola nera saranno previsti incentivi. Del resto sulla definizione della tassa così formulata ci sono ad oggi molti aspetti da definire ma c’è tempo fino alla fase di sperimentazione che dovrebbe partire nel 2023 (inizialmente il bollo auto europeo interesserà i veicoli pesanti).

Ad accendere i dubbi sul rischio aumenti però è proprio la regola base, ovvero che il bollo sarà calcolato sui km percorsi. Così facendo infatti potrebbe essere penalizzato proprio chi utilizza tutti i giorni la macchina per raggiungere il posto di lavoro lontano da casa e non ben collegato con i mezzi pubblici ad esempio. E dal lato opposto invece potrebbe risparmiare sul bollo auto europeo il manager che ha l’auto di lusso parcheggiata in garage e per spostarsi utilizza la macchina aziendale.

Appare quindi abbastanza evidente che ci sarà bisogno di intervenire per rendere più equa l’applicazione della tassa sui veicoli.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Tasse e Tributi, Bollo auto

I commenti sono chiusi.