Bollo auto: Renzi promette l’abolizione

Si andrà verso l'abolizione del bollo auto? Il governo di Renzi ipotizza la cosa che potrebbe essere inserita già nella prossima Legge di Stabilità.

di , pubblicato il
bollo auto

Renzi promette l’abolizione del bollo auto e afferma, anzi, che la novità potrebbe essere contenuta già nella prossima Legge di Stabilità.   La misura costerebbe alle Regioni quasi 6 miliardi ma Renzi assicura che si troveranno le coperture o entro la prossima Legge di Stabilità o entro la fine della legislatura.   La normativa sull’abolizione della tassa automobilistica ricalcherebbe quanto già sperimentato sull’Imu prima casa. Il bollo auto è una tassa che interessa circa 50milioni di veicoli per un valore complessivo di quasi 6miliardi di euro. Ma si tratta dell’unica entrate posseduta dalle Regioni insieme all’addizionale regionale Irpef per le spese del sociale, delle infrastrutture e dei trasporti.   Il bollo auto per le Regioni “In media copre il 30% della parte del bilancio non sanitario della Regione“ .  

Bollo auto, una mossa politica?

La tassa automobilistica è una delle imposte più odiate dagli italiani e la sua gestione da parte delle Regioni non sempre è omogenea per quel che riguarda sconti ed esenzioni. L’evasione della tassa è pari, in media, al 12%.   Ma dove troverebbe il governo le coperture per rifondere alle Regioni quanto perso dall’abolizione del bollo auto? Inizialmente si potrebbe iniziare con un allegerimento della tassa su determinate categorie, come ad esempio le auto storiche, o con l’abolizione del superbolle. Ma ovviamente queste sono soltanto ipotesi che il governo confermerà soltanto quando presenterà una bozza di legge al riguardo.   Ogni anno il Fisco recepisce per ogni autoveicoli una media di 106 euro che variano in base alla regione da 180 a 63. La variabile è determinata dal parco auto regionale e della percentuale di evasione.   Abolizione bollo auto è un tema di cui si parla da anni e per molti governi è stato un vero e proprio cavallo di battaglia poichè la novità farebbe felici milioni di italiani.

Ma se fosse solo una manovra elettorale che come conseguenza avrebbe il togliere risorse alle Regioni? In questo caso nei bilanci regionali si formerebbe dei grossi buchi, che in un modo o in un altro dovrebbero essere risanati aumentando le imposte locali.

Argomenti: ,