Bollo auto non pagato, quando è possibile la Rottamazione?

Bollo auto non pagato, è possibile aderire alla Rottamazione bis? Cartelle per bollo auto e canone rai non pagato anni 2008 e 2011, posso aderire alla Rottamazione? Tutti i casi possibili.

di , pubblicato il
Bollo auto casi possibili

Bollo auto non pagato, possibile la Rottamazione? I quesiti dei nostri lettori.

Salve buongiorno volevo farle una domanda, cioè mi è stata approvata la rottamazione di una cartella di un bollo non pagato ma non ho pagato nessuna rata neanche quelle al 7 dicembre 2017. Come posso mettermi in regola? Posso aderire alla nuova rottamazione? Grazie anticipatamente.

Risposta

Non può aderire alla nuova rottamazione, il decreto legge n.

148/2017 convertito con modificazioni dalla Legge n. 172/2017, stabilisce che possono aderire alla Rottamazione i carichi affidati dal 1° gennaio 2000 al 31 dicembre 2017. Ci sono alcuni debiti che non sono rottamabili, rientrano ad esempio le somme dovute da recupero dello Stato, i carichi già affidati ad una precedente rottamazione.

Lei per mettersi in regola deve pagare la cartella esattoriale del bollo non pagato.

Leggi anceh: Bollo auto e legge 104: esenzione seconda auto e bollo non pagato, possibile la rottamazione

Rottamazione debiti notificati nel 2008 e nel 2011

Salve, vi scrivo dalla Lombardia per una cartella esattoriale di 8/01/2018 ma che riguarda bollo auto notificati nel 10/11/2011 e canone rai 2007 notificato nel 2008. Per il bollo auto avevo già ricevuto una cartella nel 2015 e io avevo fatto un ‘autotutela mai risposta e dopo 3 anni mi si chiede la stessa cosa; bollo auto 2004, 2005 notificati nel 10/11/2011 e una nuova introduzione di canone rai 2007 notificato nel 2008. La mia domanda e se posso chiedere la rottamazione bis 2018 di una cartella ricevuta nel 2018 ma notificata nel 2011. Grazie.

Risposta

I contribuenti che aderiscono alla “rottamazione” avrà uno sconto notevole sulle somme da corrispondere, verranno eliminate sanzioni e interessi di mora, per le multe stradali non saranno considerati gli interessi di mora e le maggiorazioni.

Il decreto legge n. 148/2017, stabilisce che possono aderire alla Rottamazione i carichi affidati dal 1° gennaio 2000 al 31 dicembre 2017. Ci sono alcuni debiti che non sono rottamabili, rientrano ad esempio le somme dovute da recupero dello Stato, i carichi già affidati ad una precedente rottamazione.

La domanda deve essere presentata entro il  31 marzo 2018 Agenzia delle entrate-Riscossione.

Prospetto informativo

Tramite il servizio on line dell’Agenzia delle Entrate Riscossione, è possibile sapere quali sono le cartelle e gli avvisi che rientrano nella Definizione agevolata, l’agenzia rilascia un Prospetto informativo.

Il Prospetto informativo è un documento in cui sono indicati tutti i carichi “definibili” e quelli “non definibili”, è possibile accedere al prospetto informativo tramite questo link: Prospetto informativo

Se hai domande o dubbi, contattami: [email protected]

Visto il sempre crescente numero di persone che ci scrivono vi chiediamo di avere pazienza per la risposta, risponderemo a tutti”.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: , , ,