Bollo auto non pagato e rottamazione ter non per tutti, la triste sorpresa

Bollo auto non pagato e fermo amministrativo, non tutti gli enti aderiscono, ecco la triste sorpresa per molti contribuenti che non potranno aderire.

di , pubblicato il
Bollo auto e legge 104

Bollo auto non pagato possibile la rottamazione ter? Analizziamo il quesito di un nostro lettore:

Gentilissima signora Angelina, potrebbe aiutarmi a risolvere questo problema. Io non ho pagato il bollo auto 2012 in Campania. La regione ha dato mandato al nuovo agente della riscossione Municipia S.p.A. la quale mi chiede il bollo per intero avvisandomi del fermo amministrativo entro trenta giorni.

Come mi devo regolare, posso aderire a qualche iniziativa di legge e regolarizzare la mia posizione? Distinti saluti.

Bollo auto non pagato e fermo amministrativo

La Regione Campania ha affidato ad un ente privato il servizio riscossione coattiva delle entrate regionali “Municipia Spa”. In alcuni casi è possibile aderire alla definizione agevolata (rottamazione ter) che include tutti i carichi affidati all’Agente della riscossione dal 1° gennaio 2000 al 31 dicembre 2017.

La Rottamazione ter non è per tutti

Se il debito da riscuotere non viene affidato all’agenzia delle Entrate riscossione, ma ad enti locali, non è possibile aderire alla rottamazione ter. Quindi, per alcuni, non è possibile avvalersi della pace fiscale per i debiti di Tasi, Imu, Tari, bollo auto, multe, ecc. Purtroppo, anche se ingiusto, sono molte le persone che non potranno beneficiare della definizione agevolata.

Conclusione

Se il suo debito del bollo auto rientra nei carichi affidati all’ente di riscossione dal 1° gennaio 2000 al 31 dicembre 2017, e se l’ente ha aderito alla “rottamazione ter”, lei  può aderire entro il 30 aprile 2019, conviene aderire prima per bloccare il fermo amministrativo.

Diversamente, se il ruolo è dell’anno 2018, non può aderire e quindi dovrà pagare l’importo per intero, comprensivo di sanzioni e interessi.

Le consiglio di contattare l’ente di riscossione e con loro verificare la fattibilità della rottamazione ter. L’ente mette a disposizione anche uno sportello virtuale, fissando appuntamento si metteranno loro in contatto, le lascio qui il link: Sportello virtuale oppure può inviare una mail.

Se hai domande o dubbi, contattami: [email protected]
“Visto il sempre crescente numero di persone che ci scrivono vi chiediamo di avere pazienza per la risposta, risponderemo a tutti.


Non si forniscono risposte in privato.”

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: , ,