Bollo auto, l’esenzione è automatica con la Legge 104? | La Redazione risponde

L'esenzione del bollo auto per i possessori della legge 104/1992 è automatica, non bisogna fare nessuna domanda? | La Redazione risponde.

di , pubblicato il
bollo auto

Esenzione bollo auto e Legge 104, il quesito di un nostro lettore:

Sono soggetto alla 104, per cui ho diritto alla esenzione dal bollo da 10/11 anni, ma come mi disse una assistente sociale, l’esenzione scatta automaticamente senza presentare alcuna domanda.
Come d’altronde è successo per il rinnovo della patente diminuito nel tempo soffrendo di apnee notturne.
Ho letto adesso che bisogna fare una domanda, perché se c’è da togliere tutto succederebbe in automatico e se ce da pagare no? Grazie.

Risposta

La normativa vigente stabilisce che la domanda va effettuata una solo volta e se accettata diventa permanente. Solo nel caso di che mutano le condizioni, tipo la rivedibilità di un verbale di legge 104 che dall’art. 3 comma 3 passa all’art. 3 comma 1. In questo caso viene meno il diritto e bisogna comunicare immediatamente all’ente il nuovo verbale aggiornato. L’esenzione non è automatica va fatta una domanda e l’ente la deve accettare, solo quando l’ente ha accettato l’istanza si ha l’esenzione del bollo auto.

Quindi, le consiglio di fare una verifica all’Aci di appartenenza per sapere se lei ha inoltrato la domanda, se non lo ha fatto la può sempre inoltrare se ha i requisti richiesti. La domanda ha valore dal momento che si presenta e viene accolta, non ha valore retroattivo.

Se hai domande o dubbi, contattami: [email protected]

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: , , ,