Bollo auto e legge 104, con la sordità parziale posso avere l’esenzione?

Bollo auto e legge 104, con sordità al 55% posso richiedere l'esenzione? | La Redazione risponde.

di , pubblicato il
Bollo auto e legge 104, con sordità al 55% posso richiedere l'esenzione? | La Redazione risponde.

Bollo auto e legge 104, il quesito di un nostro lettore:

Salve, vorrei delle delucidazioni sull’esenzione bollo, io sono sordo con invalidità al 55% posso usufruire di questa esenzione bollo? Grazie.

L’Agenzia delle Entrate ha messo a disposizione del cittadino una guida su tutte le agevolazioni che possono ottenere i disabili. In particolare possono usufruire delle agevolazioni:

  • i disabili con patologie non vedenti;
  • i disabili  con patologie di sordità;
  • i disabili che hanno un handicap grave (psichico o mentale);
  • i disabili con handicap grave e con amputazioni o grande difficoltà nella deambulazione;
  • i disabili affetti da difficoltà motorie.

Agevolazioni per Sordi

Per quanto riguarda i disabili affetti da sordità, l’Agenzia delle Entrate con la circolare n. 3/E del 2016, ha chiarito che: “si considera sordo il minorato sensoriale dell’udito affetto da sordità congenita o acquisita durante l’età evolutiva“.

Se lei si trova nella condizione sopra esposta può fare richiesta dell’esenzione del bollo auto e usufruire di tutte le agevolazioni inerenti al settore auto riservate ai disabili. Le consiglio di rivolgersi al suo medico curante o in caso che il medico non sappia darle una risposta, all’ente Regionale o all’Aci di appartenenza, in mancanza all’Agenzia delle Entrate. Le lascio quest’articolo guida, dove troverà tutte le indicazioni e a chi rivolgersi:

Bollo auto e legge 104, come chiedere l’esenzione (guida completa con moduli)

Se hai domande o dubbi, contattami: [email protected]

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: , , , ,