Bollo auto legge 104, cosa significa la dicitura “benefici di cui all’ art 4 del 9 febbraio 2012”

Esenzione bollo auto con legge 104, la particolare dicitura sul verbale: "benefici di cui all'art 4 del 9 febbraio 2012", posso usufruire delle agevolazioni per disabili?

di , pubblicato il
Bollo auto casi possibili

Bollo auto legge 104, il quesito di un nostro lettore:

Buonasera, curiosando su internet mi sono imbattuto nel suo articolo e sono a chiedere quanto segue:

Sono il genitore di un minore a cui è stato riconosciuta l’invalidità di accompagno e permessi 104 con verbali della commissione medica che rileva condizioni di gravità  art 3 comma 3.

La stessa commissione scrive anche nel verbale che NON sono riconosciuti i benefici di cui all’ art 4 del 9 febbraio 2012.

Sono stato oggi all’ ACI di zona per inoltrare  alla richiesta per l’ ESENZIONE DEL BOLLO AUTO ma l’ impiegata non ha saputo delucidarmi sulle conseguenze dell’ apposizione di questo articolo di legge da parte della commissione medica ed ha provveduto ad inoltrare la domanda comunque!

Può dirmi se ce qualche possibilità che la richiesta vada a buon fine?  E se esistono estremi per eventuale ricorso? Grazie della pazienza.

Risposta

Come più volte chiarito nei nostri articoli, per poter beneficiare delle agevolazioni fiscali disabili, il verbale secondo l’ultimo decreto legge del 2012, devono riportare in modo chiaro l’handicap grave e le limitazioni del disabile e anche la normativa che da diritto alle agevolazioni, evidenziando che il richiedente possiede i requisiti per accedere ai benefici. Se il verbale non riporta queste indicazioni non è possibile fruire di nessuna agevolazione fiscale auto.

Per maggiori informazioni sull’argomento, rimandiamo all’articolo: Agevolazioni acquisto auto Legge 104 in mancanza dell’art. 4 D.L. 5 febbraio 1962, se ne ha diritto?

Se hai domande o dubbi, contattami: [email protected]

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: , , ,