Bollo auto e agevolazione IVA la 4%, tutti gli aggiornamenti ad oggi

Agevolazioni acquisto auto con IVA al 4% e esenzione bollo auto con verbale legge 104 art. 3 comma 3, quando è possibile e come fare? Tutte le informazioni

di , pubblicato il
Agevolazioni auto

Bollo auto e legge 104, il quesito di un nostro lettore: Buonasera, volevo chiedere se con la legge 104 art 3 comma 3 si ha diritto all’acquisto della macchina con l’IVA al 4% sia nuova che usata ? È il bollo lo devo pagare? Grazie

Acquisto auto con legge 104

Le persone con disabilità sono tutelate e hanno diritto a fruire di numerose agevolazioni. E’ necessario che il disabile sia affetto da handicap grave secondo la legge 104 art. 3 comma 3, inoltre l’handicap deve essere riportato in modo chiaro sul verbale di disabilità.

Le agevolazioni fiscali disabili per l’acquisto auto prevedono una detrazione del 19% sul costo del veicolo, acquisto con iva agevolata al 4% , esenzione bollo auto ed esenzione dell’imposta di trascrizione sui passaggi di proprietà.

L’agevolazione IVA al 4% spetta al disabile con handicap grave con legge 104 art. 3 comma 3, oppure al familiare che ha in carico il disabile.

L’agevolazione dell’Iva ridotta al 4%, anziché al 22%, è applicabile sull’acquisto di autovetture nuove o usate, aventi cilindrata la seguente cilindrata: per i motori a benzina 2.000 centimetri cubici, per i motori a diesel 2.800 centimetri cubici. L’iva al 4% può essere applicata anche sulle riparazione per adattamento del veicolo.

Acquisto auto con IVA agevolata al 4% una sola volta in quattro anni

L’Iva agevolata al 4% per i disabili o i familiari che hanno a carico fiscalmente i disabili, si applica una solo volta nel corso di quatto anni dalla data di acquisto del veicolo. E’ possibile fruire di nuovo delle agevolazioni, solo se il vecchio veicolo è stato cancellato al PRA. Il beneficio non spetta, se il veicolo è stato cancellato dal PRA perché esportato all’estero (circ. dell’Agenzia delle Entrate n.

19/E del 2012).

Esenzione bollo auto con legge 104 art. 3 comma 3

Per l’esenzione del bollo auto e tutte le agevolazioni, tra cui anche devono avere una particolare dicitura sul verbale.

Abbiamo ampliamento trattato questo caso nell’articolo: Agevolazioni acquisto auto Legge 104 in mancanza dell’art. 4 D.L. 5 febbraio 1962, se ne ha diritto?

Contrassegno disabili

Se il verbale riporta la seguente dicitura:”invalido con capacità di deambulazione sensibilmente ridotta (art.381 del DPR 495/1992)”,  il disabile ha diritto a richiedere al comune di residenza il rilascio del contrassegno utile alla viabilità urbana.

Ricordiamo che il contrassegno disabili non dà diritto all’esenzione bollo, e si diversifica anche dalle agevolazioni fiscali acquisto auto.

Argomenti: , , ,