Bollo auto d’epoca: quanto si paga?

Rispondiamo alla domanda posta dal lettore sul bollo auto storiche. Ecco quando beneficiare dell’esenzione bollo auto storiche.

di , pubblicato il
Rispondiamo alla domanda posta dal lettore sul bollo auto storiche. Ecco quando beneficiare dell’esenzione bollo auto storiche.

Rispondiamo ad un quesito pervenuto alla Redazione di Investire Oggi:

“Buongiorno, sono un appassionato di auto storiche, sono intenzionato ad acquistare una MG MGC Spider del 1968 e vorrei sapere a quanto ammonta il bollo auto d’epoca. Ho letto che è possibile beneficiare dell’esenzione bollo auto storiche, è vero o una bufala? Grazie in anticipo per la risposta”.

Rispondiamo alla domanda posta dal lettore sul bollo auto storiche. Ecco quando beneficiare dell’esenzione bollo auto storiche.

Cos’è un’auto d’epoca?

Un’auto o un motoveicolo vengono considerati d’epoca quando sono trascorsi più di 30 anni dalla sua prima immatricolazione.

E’ il Codice della Strada, all’articolo 60, a fornire la definizione di “auto d’epoca”:

“auto di interesse storico e collezionistico”.

Le auto d’epoca sono state cancellate dal Pubblico Registro Automobilistico (PRA) perché non sono dotate dei requisiti oggi necessari ad un’auto per circolare.

La circolazione su strada è consentita solo previa autorizzazione rilasciata dall’ufficio del Dipartimento per i trasporti terrestri in occasione di specifici eventi (di solito raduni di auto d’epoca).

Bollo Auto d’epoca: quali sono le agevolazioni?

Il bollo auto è una delle tasse più odiate da parte dei proprietari dei veicoli. Si tratta di una tassa regionale che grava sul possesso del veicolo e che grava su tutte le auto in possesso.

Quindi, anche chi tiene un’auto chiusa all’interno di un garage, è costretto comunque al pagamento del bollo auto.

Il proprietario dell’auto d’epoca o storica può beneficiare di alcune agevolazioni.

Rispondendo al quesito posto dal lettore, che è intenzionato ad acquistare una MG MGC Spider del 1968, chiariamo che sono esentate dal pagamento del bollo le auto storiche o d’epoca con più di 30 anni.

Il bollo auto storiche è dovuto dai proprietari di veicoli con più di 30 anni solo se il mezzo circola e l’importo è stabilito dai singoli regolamenti delle Regioni.

In ogni caso, l’importo bollo auto d’epoca ultratrentennali non supera i 31,24 euro. Ad esempio, in Calabria l’importo bollo auto d’epoca con più di 30 anni è pari a 30 euro, in Campania è pari a 31,24 euro, in Emilia-Romagna è pari a 25,82 euro, in Liguria è pari a 28,40 euro, in Lombardia è pari a 30 euro e in Sicilia è pari a 25,83 euro.

Argomenti: