Bollo auto con legge 104, i documenti da presentare per l’esenzione

Bollo auto, quali documenti allegare alla domanda per ottenere l'esenzione con legge 104 art. 3 comma 3.

di , pubblicato il
Bollo auto casi possibili

Esenzione bollo auto con legge 104, il quesito di un nostro lettore:

Buongiorno, gentilissima Sig.ra Tortora sono il padre di un bimbo di 3 anni nato con alterazione generica e in possesso di legge 104 comma 3 articolo 3. Ho trovato il suo indirizzo di posta sul sito legge 104 riduzione bollo auto. Le scrivo per maggiori chiarimenti sui documenti da presentare per agevolazioni tassa di possesso.

In attesa di un suo riscontro distinti saluti.

Prima di analizzare la documentazione da presentare, l’Agenzia delle Entrate ha fornito importanti chiarimenti su alcune patologie.

Documentazione da presentare con la domanda di esenzione bollo auto

Vediamo la documentazione da allegare alla domanda di esenzione in base alle quattro tipologie di handicap:

Non vedenti e sordi

Possono fruire delle agevolazioni fiscali disabili i non vedenti e i sordi, secondo le disposizioni medico legali stabilite dalla normativa. In questi casi non è richiesto l’adattamento del veicolo.

I documenti da allegare alla domanda sono: carta di circolazioni in copia; verbale legge 104 che certificano lo stato di handicap grave in copia; Dichiarazione sostitutiva di atto notorio per il familiare fiscalmente a carico. Quest’ultimo documento solo se l’intestatario del veicolo non sia il disabile con handicap grave.

Disabili con handicap psichico o mentale titolari dell’indennità di accompagnamento

Anche in questo caso non è richiesto l’adattamento del veicolo, i documenti da presentare allegati alla domanda sono: carta di circolazione in copia, verbale verbali legge 104 che certificano lo stato di handicap grave in copia; verbale di attribuzione indennità di accompagnamento in copia; Dichiarazione sostitutiva di atto notorio per il familiare fiscalmente a carico. Quest’ultimo documento solo se l’intestatario del veicolo non sia il disabile con handicap grave.

Disabili con grave limitazione della capacità di deambulazione o affetti da pluriamputazioni

Anche in questo caso non è previsto l’adattamento del veicolo. I documenti da allegare alla domanda sono: carta di circolazione in copia, verbale verbali legge 104 che certificano lo stato di handicap grave in copia e le gravi limitazioni secondo l’art.

3 comma 3; verbale di attribuzione indennità di accompagnamento in copia; Dichiarazione sostitutiva di atto notorio per il familiare fiscalmente a carico. Quest’ultimo documento solo se l’intestatario del veicolo non sia il disabile con handicap grave.

Disabili con ridotte o impedite capacità motorie

Quando il disabile viene riconosciuto con ridotte e impedite capacità motorie il veicolo deve essere necessariamente adattato e l’adattamento deve risultare dalla carta di circolazione. I documenti da allegare alla domanda sono: : carta di circolazione da dove risultino gli adattamenti effettuati al veicolo secondo le indicazioni mediche in copia, Patente speciale in copia;  verbale verbali legge 104 che certificano lo stato di handicap grave in copia e le capacità motorie ridotte; verbale di attribuzione indennità di accompagnamento in copia; Dichiarazione sostitutiva di atto notorio per il familiare fiscalmente a carico. Quest’ultimo documento solo se l’intestatario del veicolo non sia il disabile con handicap grave.

Questi son in linea generale i documenti da presentare unitamente alla domanda di richiesta esenzione bollo auto, secondo le quattro categorie previste.

Consiglio sempre di informarsi presso l’Aci di appartenenza o la Regione.

Se hai domande o dubbi, contattami: [email protected]

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: , , ,