Bollo auto, basta l’invalidità per l’esenzione?

Esenzione bollo auto, non basta solo l'invalidità e il verbale legge 104 deve avere una particolare dicitura, ecco come ottenerla.

di , pubblicato il
Bollo auto casi possibili

Molti i quesiti che ci arrivano sul bollo auto e come ottenere l’esenzione con invalidità e possesso legge 104, analizzeremo quando è possibile e come fare.

Abbiamo redatto una guida completa che illustra con quale patologia è possibile fare richiesta: Bollo auto e legge 104, come chiedere l’esenzione (guida completa con moduli)

Inoltre, non basta la legge 104 art. 3 comma 3 per avere l’esenzione del bollo auto.

Infatti, come più volte abbiamo chiarito, il verbale legge 104 deve riportare una particolare dicitura, senza di questa non è possibile fare richiesta di tutte le agevolazioni auto.

Bollo auto e decreto “Semplifica Italia”

Dal 2012, l’Agenzia delle Entrate ha stabilito che i verbali devono contenere che il disabile ha diritto alle agevolazioni fiscale.

Quindi, per poter accedere alle agevolazioni fiscali, deve richiedere la revisione del verbale legge 381 o fare richiesta della legge 104, l’importante è che il nuovo verbale riporti i dati necessari per le agevolazioni fiscali disabili.

Contrassegno disabili

Da chiarire che se sul verbale viene menzionato l’articolo 381 per il contrassegno invalidi, questo non da diritto all’esenzione del bollo auto. Per chiarimenti sul contrassegno invalidi, consigliamo di leggere: Cartellino disabili e verbale legge 104, la dicitura per farne richiesta

Faq dei lettori

1) Buongiorno, sono il marito di una donna di 40 anni che ha un invalidità al 100/+104 no revisioni. Quindi verbale indeterminato. Vorrei chiedere se abbiamo diritto di qualsiasi assistenza economica. Ha già i 280 di diritto, esenzioni ticket, 10£ all’anno di bollettino per mezzi pub. E il bollo per me. Cortesemente con le nuovi legislature posso chiedere qualcosa di nuovo, o non ce altro? Grazie attendo risposta.

Risposta: per l’esenzione bollo auto il verbale legge 104 art. 3 comma 3 deve riportare la seguente dicitura: “sono riconosciuti i benefici di cui all’ art 4 del 9 febbraio 2012“.

Abbiamo sopra indicato la guida con tutte le istruzioni.

2) Buonasera, volevo cortesemente esporre il mio problema per quanto riguarda l’esenzione del bollo auto. Mio marito e’ stato dichiarato invalido civile con assegnazione della legge 104. in quanto affetto da handicap grave. Mi sono recata presso un’agenzia per avviare la pratica di non pagamento bollo auto e con il verbale presentato mi e’ stato detto che non era possibile effettuare l’esenzione in quanto nel verbale stesso non sono state spuntate alcuna  delle minorazioni e conseguenti disabilita’.

Nel verbale veniva pero’ certificato la lettera C come HANDICAP GRAVE. La mia domanda Gentile Sig.ra tutto questo risponde a verità’? E se si quali sono le vie che potrei intraprendere per avere i miei diritti? La ringrazio anticipatamente, cordiali saluti.,

Risposta: non basta avere la legge 104 art. 3 comma 3 (handicap grave), il verbale come sopra menzionato, deve riportare la seguente dicitura: “sono riconosciuti i benefici di cui all’ art 4 del 9 febbraio 2012”.

3) Buongiorno ho avuto modo di leggere il vostro articolo su internet sul vs portale “investireoggi” . Dove leggo le varie opportunità che ci sono per ottenere vantaggi si acquisti e diritti.

Insomma vorrei sapere avendo la legge 104 cosa si puo fare per ottenere le agevolazioni e come chiederle
È sopratutto vorrei sapere se ad esempio compro un’auto dove vado a pagare aolo il 4% dell’IVA questo pagamento dell’auto se lo dichiarò nel reddito annuale cosa cosa succede mi rimborsano le spese dell’auto oppure risparmio solo la riduzione dell’Iva?

Se voglio far installare un ascensore a chi mi devi rivolgere e se ci sono le agevolazioni oppure mi viene istallato l’ascensore senza pagare nulla. Vorrei sapere come fare per ottenere il tagliando e non pagare il parcheggio sulle strisce blu comunali.

Insomma vorrei gentilmente sapere tutto quando si può fare con la legge 104 ed i vantaggi. So di chiedere molto tempo per la risposta di queste mie domande, chiedo scusa di essermi prolungato se vi è possibile avere tali informazioni vi ringrazio di cuore anticipatamente.

Ecco l’elenco delle domande con le risposte:

BOLLO AUTO

Abbiamo riportato sopra tutte le informazioni, troverà chiarimenti anche qui: Bollo auto 2018 e legge 104, art. 3 comma 3 e art. 3 comma 1 (facciamo chiarezza)

SUL PARTEGGIARE PER LE STRADE AVENDO IL TAGLIANDINO SUL PARABREZZA

Troverà tutte le informazioni in questi due articoli.

Bollo auto e legge 104, con il tesserino sul parabrezza si ha diritto all’esenzione?

Bollo auto e parcheggio gratis con legge 104 art. 3 comma 1, quando è possibile?

SE UNO COMPRA UN CELLULARE O PC

Troverà le informazioni qui: Agevolazioni disabili 4% acquisto PC: come si deve procedere per fruirne?

COMPRARE UN’AUTO

Per l’acquisto auto con agevolazione legge 104, è possibile avere sia l’iva agevolata, sia la detrazione del 19% nella dichiarazione modello Redditi o 730, troverà tutte le informazioni qui:  Acquisto auto con detrazione 19%, quali documenti indicare nel 730?

FAR INSTALLARE UN ASCENSORE

Le agevolazioni per abbattimento di barriere architettoniche prevedono per tutto il 2018, salvo proroga un’agevolazione di Iva al 4% sui montascale a poltroncina, e una detrazione della spesa sostenuta del 19% o del 50% in base alle varie normative.

4) Buongiorno sig vorrei sapere gentilmente se mio figlio con epilessia (11anni) se ho diritto  allo sconto sul bollo auto posto riservato handicap ecc essendo anche disoccupato dal 2010. Grazie.

Risposta: Suo figlio per avere il diritto all’esenzione del Bollo auto, deve chiedere la legge 104. Deve essere riconosciuto con handicap grave ai sensi dell’art. 3 comma 3, nel caso specifico dell’epilessia, dipende dal grado di gravità. Le consiglio di parlare con il suo medico di base e chiedere a lui informazioni sulla patologia invalidante di suo figlio.

5) Salve, la contatto per avere un chiarimento riguardo l’acquisto di un auto usata e relativa esenzione del bollo. Io sono affetto da tumore polmonare operato l’anno scorso a giugno, a settembre ho fatto la visita medica e mi hanno dato l’invalidità civile al 100% con inabilità totale al lavoro e legge 104 handicap in situazione di gravità  con articolo 3 comma 3, ho chiesto all’agenzia delle entrate regione Veneto, appunto per le agevolazioni sull’auto e mi e stato detto che non avendo la dicitura riguardante problemi di deambulazione in aggiunta all’articolo 3 comma 3  non ho nessun diritto, a tale riguardo vorrei un consiglio su come poter fare per ottenere tale beneficio, premetto che attualmente ho un solo polmone efficiente l’altro malato e’ collassato e non è più in grado di ventilare.

 La ringrazio anticipatamente per l’aiuto o chiarimento che potrà fornirmi. Cordiali saluti.

Risposta: purtroppo è così, il verbale legge 104 art. 3 comma 3 deve riportare tutte le indicazioni specifiche che riconoscono il diritto ai benefici fiscali. Per poter ottenere questa dicitura deve rifare una revisione del verbale, quindi l’intero iter medico legale, che già ha fatto per ottenere quello in suo possesso.

Se hai domande o dubbi, contattami: [email protected]

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: , ,

I commenti sono chiusi.