Bollette gas più leggere dal 1 aprile 2013

Dal 1 aprile prossimo ci sarà una graduale riduzione delle bollette gas fino a raggiungere un taglio del 6-7% nel 2014. Lo annuncia l'Autorità per l'energia elettrica e il gas

di Redazione InvestireOggi, pubblicato il
Dal 1 aprile prossimo ci sarà una graduale riduzione delle bollette gas fino a raggiungere un taglio del 6-7% nel 2014. Lo annuncia l'Autorità per l'energia elettrica e il gas

Bollette del gas più leggere dal 1 aprile 2013. E’ questa una delle più importanti novità per le famiglie italiane che va segnalata.

Bollette gas ridotte dal 1 aprile 2013

L’Autorità per l’energia e il gas ha annunciato l’introduzione di  nuovi meccanismi di aggiornamento che porteranno alla riduzione delle bollette del gas a partire già dal prossimo aprile 2013. La riduzione complessiva sarà del 6-7%, con un risparmio di circa 90 euro su base annua a famiglia.

La decisione dell’Autorità per l’energia e il gas

Oggetto di modifica sarà essenzialmente il calcolo della materia prima gas, che verrà aggiornato aumentando l’incidenza dei prezzi spot giornalieri. La riduzione della bolletta gas avverrà in tre distinte fasi, di cui la prima partirà già dal prossimo aprile 2013 per poi arrivare al prossimo anno, il 2014 con una riduzione sempre più incisiva. Proprio nella terza fase che culminerà a fine 2014, l’Autorità ha previsto la possibilità di introdurre specifici strumenti per tutelare i consumatori da eventuali picchi di prezzo o da improvvise carenze di gas. Non si parla ovviamente di cifre esorbitanti, ma sembra un segnale positivo di inversione di rotta.  L’Autorità per l’energia elettrica e il gas spiega come la riduzione sia il risultato combinato degli effetti previsti dal decreto Cresci Italia e dalle liberalizzazioni del settore che hanno consentito di allineare i prezzi all’ingrosso italiani a quelli europei.

Riduzione bollette gas, la nota di Federconsumatori

Seguono le reazioni delle principali associazioni dei Consumatori che sostengono come dopo circa 3 anni di rincari, vi siano finalmente quest’anno le condizioni per una riduzione delle bollette dell’elettricità e del gas. “Quindi, bene ha fatto l’Autorità per l’energia a mettere in consultazione un documento che prefigura, dal prossimo 1° aprile, un nuovo criterio per fissare il prezzo del gas per le famiglie del Mercato Tutelato”- così si legge in un comunicato stampa di Federconsumtori. L’associazione poi sottolinea come il nuovo criterio per la riduzione delle bollette del gas tiene conto del minor costo del gas sul mercato spot, -favorito dall’attuale congiuntura economica con eccesso di offerta e calo dei consumi- rispetto a quello dei contratti di lungo periodo e, secondo la previsione dell’Autorità, dovrebbe far diminuire le bollette del gas del 7%, già dalla prossima primavera. Ovviamente questa prossima delibera dell’AEEG non piace alle Società distributrici del gas che negli ultimi tempi hanno fatto sostanziosi profitti vendendo il gas acquistato sul mercato spot ai prezzi fissati dall’Autorità. 

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Bonus gas