Bollette elettriche, in arrivo tagli ma solo per le imprese

Allo studio del Governo il decreto del fare bis che prevede tagli alle bollette elettriche per le Pmi, con un risparmio di 5,60 milioni di euro

di , pubblicato il

Tagli alle bollette elettriche per le imprese in arrivo con il decreto del fare bis, in arrivo entro la metà di settembre, insieme ad altre novità riguardanti un nuovo piano industriale nazionale.

 Bollette luce imprese: tagli in arrivo

 Una boccata d’ossigeno per le piccole e medie imprese verrebbe dai tagli alle bollette elettriche previsti dal Governo. Un risparmio conteggiato in circa 5,60milioni e che riguarderebbe il 70 per cento delle imprese. La crisi economica si abbatte sulle imprese e, in un circolo vizioso, coinvolge tutti, fino ai contribuenti. Per ridare ossigeno alle aziende sarebbe pronto un taglio alle bollette luce per le Pmi da approvare con il decreto del Fare bis da approvare, secondo le ultime indiscrezioni, entro la metà di settembre. Certo un risparmio non da poco, considerando le spese e gli oneri che devono attualmente subire le aziende, in un momento di grave recessione economica.

 Pmi: le altre misure allo studio

 Ma non solo bollette elettriche. Le misure in favore delle aziende potrebbero riguardare anche un accesso più facilitato al credito, con un intervento sui mini bond, consentendo l’accesso a nuovi investitori, come le compagnie assicurative e i fondi previdenziali. Per ora i lavori sono in corso e si attendono notizie ufficiali da parte del Governo. 

Argomenti: ,