Bolletta luce e gas: il componente perequazione, in cosa consiste?

La componente Perequazione all'interno della bolletta luce e gas, cosa significa? Vediamo insieme che cos'è e perché viene addebitato in bolletta.

di , pubblicato il
La componente Perequazione all'interno della bolletta luce e gas, cosa significa? Vediamo insieme che cos'è e perché viene addebitato in bolletta.

All’interno della bolletta luce e gas è compresa una componente chiamata di perequazione (PPE), che viene applicata solamente ai clienti nel mercato tutelato.

Che cos’è la perequazione e cosa comprende?

La componente perequazione nella bolletta luce e gas, è stata introdotta e definita dall’Autorità, serve a garantire l’equilibrio tra i costi e quanto pagato dai clienti alle società di distribuzione e vendita per la fornitura di specifici servizi a partire dall’1 gennaio 2008. Questa quota compensa eventuali scostamenti nei maggiori ricavi conseguiti o i minori costi sostenuti da tali imprese che non dipendono dalla loro efficienza. I meccanismi di perequazione riguardano:

  • sulla bolletta elettrica: la “distribuzione e misura” e la “vendita”;
  • sulla bolletta del gas: la “distribuzione e misura”, il “trasporto” e lo “stoccaggio”.

Questa componente tariffaria, espressa generalmente nelle bollette di energia elettrica,  in centesimi di euro/kWh, che garantisce l’equilibrio tra i costi effettivi di acquisto e di dispacciamento dell’energia elettrica destinata al servizio di maggior tutela. Non si applica ai clienti con contratti del mercato libero.

Bollette Energia elettrica: nuovi contratti e bonus dal 2017

 

Argomenti: ,