Biglietti concerti, scandalo acquisto e rincaro prezzi: dal 2017 leggi più dure

Biglietti concerti rivenduti online a prezzi vertiginosi: pugno duro su chi specula. Dal 2017 multe salate: ecco cosa rischiano i bagarini

di , pubblicato il
Biglietti concerti rivenduti online a prezzi vertiginosi: pugno duro su chi specula. Dal 2017 multe salate: ecco cosa rischiano i bagarini

Con lo scandalo del biglietti del concerto dei Coldplay, è riemerso con clamore il caso dei ticket in blocco comprati per poi essere rivenduti dai bagarini a prezzi esorbitanti. Ma dal 2017 potrebbe cambiare musica: uno degli emendamenti presentati al testo della Legge di Bilancio punta proprio a fermare il fenomeno del cd ‘secondary ticketing’, ovvero la pratica di comprare biglietti online e poi rivenderli. Pratica che il ministro Dario Franceschini ha definito “intollerabile” e che di certo ha come effetto quello di rendere la musica, ma la cultura più in generale, un business di lusso per pochi.

Bagarini: dal 2017 multe salate per chi specula sui biglietti concerti

L’impegno a combatterla da parte del governo c’è ed è dimostrato anche da queste proposte di modifica alla Legge di Bilancio: sono previste multe da 30 mila a 180 mila euro per ogni tipo di violazione accertata in merito all’acquisto di biglietti per concerti o eventi fatto per poi rivendere gli stessi a prezzi vertiginosi.

Finalmente si cambia musica?

Emendamenti Legge Bilancio 2017: cedolare secca sugli affitti Airbnb

Argomenti: ,