Biglietti aerei gratis o truffa: l’ultima catena social è una bufala?

Biglietti aerei gratis per festeggiare l'anniversario: bufala o possibilità di vincere? La verità sulla catena che gira sui Social e perché non cliccare sul link nel post.

di , pubblicato il
Biglietti aerei gratis per festeggiare l'anniversario: bufala o possibilità di vincere? La verità sulla catena che gira sui Social e perché non cliccare sul link nel post.

Le catene social che si rivelano una bufala o peggio una truffa sono “stagionali”: in estate ad allettare gli utenti è la proposta di biglietti aerei gratis. Chi non vorrebbe partire per una vacanza gratis? E così il post che promette biglietti aerei a costo zero rimbalza di bacheca in bacheca mietendo vittime online. Cambia il nome della compagnia aerea citata di volta in volta ma il post è per il resto identico: Alitalia (o Klm, Ethiad, Emirates etc) regalerebbero due biglietti aerei gratis per festeggiare l’anniversario.

Sempre approfittando dell’estate, anche a giugno scorso si era diffusa una truffa online simile di cui vi avevamo parlato. Ora la bufala dei voli gratis torna a fare nuove vittime.

Biglietti aerei gratis online: attenzione alla truffa

Il primo modo per smascherare la truffa online sui voli regalati è collegarsi al sito ufficiale della compagnia e verificare con i proprio occhi che non esiste alcun concorso di questo tipo. Eppure cliccare sul link sottostante è evidentemente più facile e veloce o almeno pensano così gli utenti più superficiali, non consapevoli del rischio a cui vanno incontro con una simile leggerezza. Il link nel post, infatti, indirizza ad una pagina che chiede i dati personali e non certo allo scopo di regalare biglietti aerei e vacanze. Si rischia un furto dell’identità digitale. Meglio, quindi, prestare attenzione e non cliccare nel link virus ma neppure condividere la notizia mettendo a rischio i propri contatti.

Questo non vuol dire che tutti i concorsi che mettono premi in palio, anche allettanti, siano falsi e nascondano una truffa ma l’attenzione è d’obbligo. Il consiglio è sempre quello di consultare direttamente i siti ufficiali: se non c’è traccia della notizia allora significa che non sono concorsi reali e quindi nascondono una bufala e una possibile truffa da cui stare alla larga.

Argomenti: , ,