Beneficiari Reddito di Cittadinanza: offerte di lavoro per ecologia e ambiente

Lavoro al servizio dell'ambiente per i beneficiari del reddito di cittadinanza: piano, proposte e idee.

di , pubblicato il
Lavoro al servizio dell'ambiente per i beneficiari del reddito di cittadinanza: piano, proposte e idee.

Tra le condizioni previste per mantenere il diritto al riconoscimento del reddito di cittadinanza c’è anche, lo abbiamo visto più volte, la disponibilità a prestare servizio a titolo gratuito per alcune ore settimanali in attività riconosciute come di pubblica utilità.

La condizione è anche un modo indiretto per escludere che chi lavora in nero full time possa prendere il reddito di cittadinanza.

Su questo punto resta però ancora molto da chiarire perché gli stessi Comuni e Regioni non sempre hanno consapevolezza di quali lavori potranno rientrare e di chi provvederà a formare i candidati eventualmente se sono richieste competenze specifiche. Senza strumenti e risorse economiche si rischia di impiegare personale impreparato creando più danni che benefici e anche per le amministrazioni locali più che di un aiuto concreto si tratterebbe di un costo ulteriore.

Intanto tra i primi settori che si prestano idealmente al lavoro dei beneficiari del reddito di cittadinanza, troviamo ecologia e ambiente. Quali attività al servizio dell’ambiente potrebbe svolgere chi beneficia del reddito di cittadinanza?

Lavori green per i beneficiari del reddito di cittadinanza

Il novero di attività al servizio dell’ambiente che potrebbero prestare i beneficiari del reddito di cittadinanza è ampio ed eterogeneo. Si va dalla pulizia delle strade all’educatore ecologico per ragazzi e bambini presso le scuole. In questo caso si terrebbero corsi su sensibilizzazione  al riciclo, alla raccolta differenziata e più in generale al rispetto dei luoghi pubblici, delle coste in particolare; attenzione particolare potrebbe essere dedicata ad esempio alle idee creative per il ri- uso della plastica che prolifera ovunque, spesso abbandonata ed altamente inquinante.Un modo per coinvolgere bambini e adulti nel rispetto dell’ambiente.

Maggiori dettagli su questo argomento potrebbero emergere nei prossimi giorni come risultato del confronto tra Governo e enti territoriali (Regioni e Comuni) in modo da impiegare al meglio le risorse.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: ,