Benefici legge 104 e passaggio part time: il datore di lavoro è obbligato ad accettare la richiesta?

Il datore di lavoro è obbligato alla trasformazione del rapporto di lavoro da full time a part time per il dipendente che assiste familiare disabile in base alla legge 104?

di , pubblicato il
Permessi legge 104 e lavoro notturno

Buongiorno mi chiamo Enrico e siamo una coppia di fatto. Il mio compagno é disabile in carrozzina,disabile al 100%. Io non svolgo già il turno notturno e ho i 3 giorni per  assisterlo. Attualmente per diversi motivi ho bisogno di passare da full time a partime. L’azienda é obbligata ad accettare la richiesta oppure no? Quale tipologia di partime può darmi? Se io volessi fare solo le mattine?

Il decreto attuativo numero 81 del 15 giugno 2015 ha reso possibile per i soggetti titolari della legge quadro 104/1992, ottenere con priorità la trasformazione del rapporto di lavoro da full time a part time.

Il diritto di priorità del passaggio full time a part time, risultante da accordo scritto tra datore di lavoro e dipendente, a lavoratori del settore pubblico e privato affetti da patologie cronico-degenerative e oncologiche e per i lavoratori che assistono familiari con patologie oncologiche o gravi o se assistono persona convivente con handicap grave in base alla legge 104 articolo 3 comma 3.

Part time quando spetta?

Il diritto di trasformazione del rapporto di lavoro da full time a part time, con il decreto 81 del 2015, già riconosciuto ai dipendenti affetti da malattie oncologiche, viene esteros anche a coloro che sono affetti da “gravi patologie cronico-degenaritive ingravescenti per i quali residui una ridotta capacità lavorativa, eventualmente anche a causa degli effetti invalidanti di terapie salvavita” ma anche a chi assiste le stesse categorie di familiari e chi assiste (coniuge, genitori e figli) familiare convivente con handicap grave in base alla legge 104 articolo 3 comma 3.

In conclusione

Il datore di lavoro è tenuto ad accettare la richiesta di trasformazione del rapporto di lavoro da full time a part time entro 15 giorni dalla presentazione della richiesta.

Per quanto riguarda l’orario di lavoro, quello dovrà essere stabilito in accordo con il datore di lavoro in base alle esigenze dell’azienda.

 

Argomenti: , , ,