Bando 2021 agevolazioni ZFU: domande al via

Pubblicata la Circolare del MISE che definisce criteri di accesso, modalità e termini di presentazione delle domande al bando 2021 ZFU

di , pubblicato il
Pubblicata la Circolare del MISE che definisce criteri di accesso, modalità e termini di presentazione delle domande al bando 2021 ZFU

Si aprirà il 20 maggio 2021 e si chiuderà (salvo proroghe) il 16 giugno 2021 la finestra temporale per presentate le domande per la richiesta delle agevolazioni in favore delle imprese e i lavoratori autonomi con sede nella Zona Franca Urbana (ZFU), istituita nei Comuni delle Regioni del Lazio, dell’Umbria, delle Marche e dell’Abruzzo, che sono stati colpiti dagli eventi sismici susseguiti dal 24 agosto 2016.

Si apre così il bando 2021 riferito alle predette agevolazioni. In dettaglio, i criteri di accesso, le modalità e i termini di presentazione delle domande sono riportati nella Circolare MISE (Ministero dello Sviluppo Economico) n. 100050 del 29 marzo 2021, cui sono allegati anche i modello di domanda.

Ricordiamo che sono esclusi dai benefici i soggetti che:

  • svolgono, alla data di presentazione dell’istanza, un’attività appartenente alla categoria “F” della codifica ATECO 2007 e che non avevano la sede legale e/o la sede operativa all’interno della zona franca urbana alla data del 24 agosto 2016
  • hanno già ottenuto le medesime agevolazioni di cui all’articolo 46, comma 2, del decreto-legge n. 50 del 2017 e che, alla data di pubblicazione della nuova circolare attuativa (29 marzo 2021), abbiano fruito delle predette agevolazioni in misura inferiore al 20% dell’aiuto complessivamente ottenuto
  • alla data di presentazione dell’istanza, non hanno restituito le somme dovute a seguito di provvedimenti di revoca di agevolazioni concesse dal Ministero.

Agevolazioni ZFU bando 2021: la procedura per la domanda

Come anticipato si potrà presentare domanda per il bando 2021, dalle ore 12.00 del 20 maggio 2021 e sino alle ore 12:00 del 16 giugno 2021. L’inoltro dovrà avvenire esclusivamente tramite procedura informatica all’indirizzo http://agevolazionidgiai.invitalia.it.

Diversa, invece, è la procedura per i soggetti amministrati da una o più persone giuridiche o enti diversi dalle persone fisiche, nonché, gli studi professionali e le associazioni tra professionisti.

  In tal caso:

  • l’accesso alla citata procedura informatica avviene solo previo accreditamento degli stessi e previa verifica dei poteri di firma del legale rappresentante
  • ai fini del predetto accreditamento occorre trasmettere l’apposito modulo, opportunamente compilato e firmato digitalmente a partire dalle ore 10.00 del 13 maggio 2021 ed entro le ore 10:00 dell’8 giugno 2021, inviando una PEC all’indirizzo [email protected] e mettendo come oggetto “ZFU Sisma Centro Italia – Richiesta di accreditamento alla procedura informatica” seguito dal codice fiscale del soggetto istante e dalla sua denominazione.

Potrebbero anche interessarti:

Argomenti: ,