Bandi concorso scuola 2016 pubblicati: istruzioni, programmi e scadenza iscrizione

Pubblicati i bandi per il concorso a cattedre, iscrizioni aperte fino alle 14 del 30 marzo 2016.

di , pubblicato il
Pubblicati i bandi per il concorso a cattedre, iscrizioni aperte fino alle 14 del 30 marzo 2016.

Dopo mesi di attesa sono stati finalmente pubblicati i 3 bandi per il concorso scuola 2016 che porterà all’assunzione di oltre 63mila docenti.   Dalla pubblicazione del bando ci saranno 30 giorni di tempo per presentare domanda di iscrizione con il dispositivo Polis: le iscrizioni, infatti sono aperte dalle ore 8,00 del 29 febbraio alle ore 14,00 del 30 marzo 2016. L’iscrizione potrà avvenire previo versamento di un diritto di segreteria pari a a10 euro. Tutte le novità anticipate nei mesi scorsi cono state confermate.

Chi potrà partecipare al concorso?

Al concorso, infatti, potranno accedere soltanto i candidati in possesso di titolo di abilitazione all’insegnamento in base all’articolo 1, comma 110 della legge 107/2015. Prevalentemente, quindi, potranno partecipare al concorso gli insegnanti iscritti alla II fascia delle graduatorie di istituto che comprende anche coloro che non sono iscritti nelle GaE, ma in possesso di abilitazione, coloro che hanno frequentato TFA, PAS e chi ha conseguito la laure in scienze della formazione primaria. Accesso libero al concorso anche ai diplomati magistrali entro l’anno scolastico 2001/2002. Esclusi dalla partecipazione tutti i docenti già assunti su posti a cattedra con contratto a tempo indeterminato nelle scuole statali. Per poter partecipare al concorso per i posti di sostegno è richiesto specifico titolo di specializzazione. Le domande potranno essere presentate in una sola Regione, ma chi è in possesso dei titoli per poter partecipare a più procedure concorsuali potrà decidere di presentare domanda in una regione diversa per ogni bando.  

Prove concorso scuola 2016

Le prove d’esame slittano ad aprile anche se la data ufficiale non è ancora stata fissata, e saranno composte da una prova scritta computer based, e si una prova orale.

Come annunciato la prova di preselezione è stata eliminata per tutte le classi di concorso. La prova scritta avrà una durata di 150 minuti e sarà composto da 8 quesiti di cui 6 a risposta aperta e 2 , in lingua straniera, a risposta chiusa. Per la scuola primaria la lingua straniera sarà obbligatoriamente l’inglese, per la scuola dell’infanzia sarà, invece, quella scelta dal candidato al momento della presentazione della domanda. La prova di lingua straniera, quindi, a differenza del concorso precedente, sarà volta alla sola comprensione del testo e non prevederà una composizione scritta.   La prova orale avrà la durata di 45 minuti, una parte dei quali sarà dedicata alla lezione simulata e 10 minuti al colloquio con la commissione esaminatrice.   I punti assegnati per le prove concorsuali saranno 40 per la prova scritta, 40 per la prova orale e 20 per i titoli. Per il superamento della prova sarà necessario un punteggio non inferiore a 28. Bando concorso primaria e infanzia Bando concorso scuola secondaria Bando concorso sostegno

Argomenti: ,