Badanti e baby sitter: nuovo bonus in arrivo

La regione Liguria ha stabilito un nuovo bonus: fino a 500 euro per badanti e baby-sitter.

di , pubblicato il
La regione Liguria ha stabilito un nuovo bonus: fino a 500 euro per badanti e baby-sitter.

Sonia Viale, assessore alla sanità della regione Liguria, ha da poco annunciato che: a partire dal prossimo lunedì sarà aperto il bando per l’erogazione di 6,3 milioni di euro per il cosiddetto “bonus badanti e baby sitter”.

È possibile farne domanda a partire dal 16 dicembre 2019, fino al 30 giugno 2020, attraverso uno dei seguenti siti web:

Gli importi mensili erogati saranno:

  • fino a 500 euro per il cosiddetto “bonus badanti;
  • fino a 350 euro per il bonus “baby sitter”.

Questo incentivo fiscale, dichiara l’assessore Viale, è stato reso possibile grazie al “fondo sociale europeo”.

Fondo sociale Europeo

Il Fondo sociale europeo (FSE) è il principale strumento utilizzato dall’UE per sostenere l’occupazione, aiutare i cittadini a trovare posti di lavoro migliori e assicurare opportunità lavorative più eque per tutti. A questo fine, l’FSE investe nel capitale umano dell’Europa: i lavoratori, i giovani e chi è alla ricerca di un lavoro. Grazie a una dotazione di 10 miliardi di euro l’anno, l’FSE aumenta le prospettive occupazionali di milioni di cittadini europei, prestando particolare attenzione a chi incontra maggiori difficoltà a trovare lavoro.

L’Unione europea si è impegnata a creare nuovi e migliori posti di lavoro e a realizzare una società inclusiva. Tali obiettivi sono al centro della strategia Europa 2020 per una crescita intelligente, sostenibile e inclusiva nell’UE. L’attuale crisi economica rende questa sfida ancora più ambiziosa. L’FSE sta rivestendo un ruolo importante per il raggiungimento degli obiettivi dell’Europa e per l’attenuazione degli effetti della crisi, in particolare, l’aumento dei livelli di disoccupazione e povertà.

A chi è rivolto il bonus

Secondo l’assessore Viali: “il bonus è rivolto a persone non autosufficienti e alle badanti stesse, costituisce un aiuto economico per alleggerire il costo del badante già assunto o per assumerlo favorendo la permanenza degli anziani a casa”.

Le fa eco l’assessore alla formazione, Ilaria Cavo: “abbiamo investito molto a sostegno delle mamme lavoratrici o in cerca di lavoro. Il bonus baby sitter è rivolto alla mamme di bambini minori di 14 anni e sarà di 350 euro per dodici mesi”.

Potrebbe anche interessarti: “Bonus asili nido 2020: sarà raddoppiato?”.

Argomenti: ,